Norwegian

Prosegue senza intoppi il salvataggio di Norwegian

Tempo di lettura < 1 minuto

Norwegian lunedì ha completato un’emissione di azioni fortemente scontata, portando il numero di azioni da 163,6 milioni a circa 3,5 miliardi.

La conversione del debito e la vendita di azioni consentiranno a Norwegian di ottenere ulteriori garanzie dal governo norvegese fino a 2,7 miliardi di corone.

Le azioni della compagnia aerea sono scese a 2,51 corone nei primi scambi, in calo del 51% dalla chiusura di venerdì, prima di riprendere leggermente quota fino a 4,38 corone con un calo nella giornata del 14%.

La massiccia emissione di nuove azioni e la conversione del debito in azioni, porterà a una diluizione massiccia delle quote per gli azionisti esistenti.

Le nuove azioni messe in vendita hanno avuto un prezzo iniziale di 1 corona, per un numero di 400 milioni di azioni la richiesta è stata di circa sette volte,

Il piano presentato a fine aprile da Norwegian vede il vettore iniziare ad operare con 7 aeromobili per il corto raggio, nello scenario peggiore fino a marzo-aprile del prossimo anno, non appena si potrà, si punterà principalmente sulle rotte che storicamente sono le più redditizie per Norwegian ovvero, Londra Gatwick, New York JFK e Los Angeles LAX e il nord Europa.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi