British Airways

British Airways potrebbe lasciare Gatwick dopo 70 anni

Tempo di lettura < 1 minuto

Lo si apprende da un memo inviato dal base manager British Airways di Gatwick.

British Airways avrebbe riferito al personale che al termine della crisi e con la riapertura dell’aeroporto di Londra Gatwick potrebbe non riprendere le operazioni da LGW.

Tutte i voli verrebbero operati dall’hub di Heathrow e London City.

La lettura di cui la BBC e’ venuta in possesso di una copia si legge: “Come sapete, abbiamo sospeso il nostro programma di volo Gatwick all’inizio di aprile e non vi è alcuna certezza su quando o se questi servizi possono o ritorneranno“.

Dobbiamo garantire che le restanti operazioni siano efficienti, flessibili e competitive in termini di costi per consentirci di sopravvivere in un settore sempre più snello e imprevedibile“.

Solo pochi giorni fa la capogruppo IAG aveva diffuso una nota stampa dove annunciava che British Airways potrebbe essere costretta a licenziare più di un quarto della sua forza lavoro.

BA quindi potrebbe lasciare LGW dopo 70 anni, dal primo volo nel 1950,

Lunedì, l’ente del settore Airlines UK ha sollecitato il cancelliere Rishi Sunak ad estendere il programma di sostegno sl reddito oltre il mese di giugno, affermando che, in caso contrario, le compagnie aeree colpite dal coronavirus si troverebbero ad affrontare una “nuova crisi monetaria” .

Ricordo infatti che il Regno Unito non aveva un meccanismo di ammortizzatori sociali, idonei ad una crisi di tale livello.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi