E-Jet Embraer

Boeing divorzia da Embraer, cosa ne sarà dell’ E2?

Tempo di lettura 2 minuti

Boeing la scorsa settimana ha annunciato di aver risolto l’accordo con Embraer, il produttore brasiliano non ritiene corretta la decisione di Boeing.

Embraer chiederà i danni a Boeing e la accusa di aver “prodotto false dichiarazioni” per evitare di pagare il prezzo di acquisto di $ 4,2 miliardi.

Dure accuse per Boeing, in una delle più forti crisi finanziarie della sua storia, ancora prima del coronavirus, successivamente ai due disastri del Boeing B737Max, che bloccò a terrà tutti gli aeromobili, produzione bloccata da gennaio e oltre 400 aerei fermi pronti per la consegna, che non possono volare.

L’accordo tra Boeing e Embraer avrebbe dato la possibilità a Boeing di entrare in un segmento del mercato aereo, in cui non ha alcun prodotto, aereomobili da 100 posti, che la rivale Airbus, ha riempito con enorme successo con l’accordo con Bombardier che ha portato in casa europea, il nuovo Airbus A220.

A conferma di ciò infatti anche Embraer rincara le accuse ,affermando che Boeing “ha intrapreso un modello sistematico di ritardo e ripetute violazioni dell’MTA” ed afferma che Boeing lo ha fatto a causa delle condizioni finanziarie del produttore americano e dei problemi del MAX.

Boeing risponde a stretto giro affermando invece che Embraer non ha soddisfatto determinate condizioni e rifiutava di fornire ulteriori dettagli sugli obblighi non adempiuti, Embraer afferma di aver soddisfatto tutti i requisiti entro la scadenza del 24 aprile.

Embraer afferma che la risoluzione del contratto preveda il pagamento da parte di chi si è ritirato, ovvero Boeing, del pagamento dei danni ovvero una commissione di risoluzione, normalmente è così, ma Boeing non è d’accordo … strano…

Mentre sembra chiaro il motivo per cui Boeing abbia preso questa decisione (forte crisi finanziaria), poco chiare sono le modalità ed i reali motivi che lo possano giustificare, Boeing non ha chiarito i dettagli.

Come farà Boeing a competere con l’A220 senza il progetto dell’E95-E2 di Embraer?

Embraer E195-E2, quando lo vidi passare, durante il Paris Air Show 2019, ero nella zona riservata di Airbus, esclamai … Wow che bello!

Ed Embraer avrà sicuramente meno forza per crescere in questo segmento che è il suo, anche Bombardier aveva lo stesso problema, un progetto di successo, tecnologicamente all’avanguardia, che però prima dell’acquisizione da parte di Airbus, non riusciva ad avere un numero di ordini soddisfacente.

La storia è cambiata quando il progetto del CS della canadese Bombardier fu acquisito da Airbus che lo rinominò in A220, un esplosione di ordini ed ora Embraer è totalmente uscita dal progetto per dedicarsi ad altri segmenti.

La stessa cosa voleva farlo Embraer ma ora si ferma un piccolo sogno, cosa succederà?

La battaglia legale potrebbe costare cara non solo a Boeing, ma anche ad Embraer.

Gli ordini di Airbus per l’A220 sono 4 volte quelli di Embraer.

Embraer produce anche aerei da difesa e jet privati, che invece hanno un buon mercato, l’E2 considerato un ottimo progetto, qualora non avrà i numeri che giustificheranno la continuazione della produzione, tra qualche anno potrebbe anche terminare, Embraer per mantenere un flusso di cassa costante, sposterà probabilmente la sua attenzione sulle divisioni difesa e jet privati, c’è chi dice che potrebbe pensare ad un nuovo progetto a turbo elica.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi