Air France

Air France-KLM ottiene finanziamenti per 7 miliardi di euro

Tempo di lettura 2 minuti

Air France-KLM, dopo diverse settimane di discussioni con lo stato e le istituzioni bancarie francesi, ha ottenuto un sostegno sotto forma di prestiti per Air France.

Lo stato olandese ha inoltre dichiarato l’intenzione di sostenere a sua volta KLM.

La Francia rilascerà un prestito di 4 miliardi di euro concesso da un gruppo di sei banche a Air France-KLM e Air France.

Lo stato francese garantisce questo prestito fino al 90% e ha una scadenza di 12 mesi, con due opzioni consecutive di proroga di un anno esercitabili da Air France-KLM

Altri 3 miliardi con un prestito diretto dell’azionista (lo stato francese e’ azionista di AF) direttamente dallo stato ad Air France-KLM con una scadenza di quattro anni, e due opzioni consecutive di proroga di un anno.

I due finanziamenti rimangono soggetti all’approvazione della Commissione Europea.

In un secondo momento il governo francese non esclude di aumentare la sua partecipazione azionaria di Air France e partecipare ad un aumento di capitale.

il finanziamento si legge nella nota del gruppo Air France-KLM “Consentirà al gruppo di fornire ad Air France i mezzi necessari per adempiere ai propri obblighi continuando la sua trasformazione al fine di adattarsi in un settore che la crisi globale ha gravemente compromesso. Il piano di trasformazione, che sarà finalizzato nei prossimi mesi, includerà impegni economici, finanziari e ambientali. Ciò comporterà in particolare una revisione delle attività di Air France volte ad adattarle alla nuova realtà di mercato causata dalla crisi e dovrà rafforzare la sua situazione finanziaria.

“A nome del consiglio di amministrazione di Air France-KLM, desidero ringraziare lo stato francese e i nostri partner bancari per questo aiuto, che consentirà al gruppo Air France-KLM di superare questa crisi senza precedenti”, ha affermato Anne-Marie Couderc , Presidente del consiglio di amministrazione di Air France-KLM. “È anche il riconoscimento del ruolo strategico che il nostro gruppo svolge al servizio della Francia, dei Paesi Bassi e dei nostri concittadini. La direzione e tutti i dipendenti del gruppo Air France-KLM faranno ogni sforzo per dimostrarci degni della fiducia riposta in noi. “

“A nome del nostro gruppo e dei suoi dipendenti, desidero ringraziare lo stato francese e i nostri partner bancari per il loro supporto nel garantire il futuro del gruppo Air France-KLM”, ha affermato Benjamin Smith, CEO del gruppo Air France-KLM . “Questo aiuto, insieme al piano d’azione del Gruppo, ci consentirà di resistere a questa crisi e di prevedere il futuro di Air France-KLM con ambizione e determinazione. Siamo un gruppo forte e siamo uniti di fronte a questa crisi. Vorrei per salutare ancora una volta l’eccezionale impegno dei nostri dipendenti per la loro dedizione al rimpatrio dei nostri concittadini, al trasporto di attrezzature mediche e al mantenimento dei legami essenziali con i territori “.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi