coronavirus UK

Le crew inglesi del progetto Wingman

Tempo di lettura 3 minuti

Gli equipaggi inglesi sono stati invitati per offririsi volontari per affiancare il personale medico degli ospedali inglesi del NHS* durante questa epidemia.

Molti di loro infatti, hanno una preparazione medica di base e molti in CPR**, ma anche gli altri possono offrirsi volontari per un altro tipo di servizio a supporto del personale medico davvero sotto pressione, durante le loro pause.

A pensarci il progetto Wingman, un idea del professor Robert Bor, uno dei principali psicologi del mondo dell’aviazione. È anche psicologo clinico della fiducia della Royal Free Foundation NHS e sovrintende ai programmi di supporto peer BA PAN ed EZY PSP.

Il Capitano Dave Fielding (BA) e il Capitano Emma Henderson (EZY) hanno pensato alla possibilità di portare piloti e membri dell’equipaggio di cabina nel SSN e dare una vera spinta morale al personale che verrà assistito nelle loro pause dagli equipaggi.

Nel corso degli anni, abbiamo imparato ad apprezzare il potere di parlare con una persona che fa il tuo stesso lavoro, che ascolta in modo comprensivo un collega professionista e lo “capisce”. Esistono molti parallelismi tra il mondo dell’aviazione e quello medico, ed entrambi i gruppi sono esperti nell’operare in un ambiente altamente disciplinato, regolamentato e sotto pressione.” [cit. prog Wingman]

Ciò che Project Wingman sta facendo è attingere dalle fantastiche e varie abilità delle crew e piloti, per supportare il personale di prima linea del SSN.

Perchè ‘Project Wingman’, un richiamo a Top Gun, ma anche perché invoca il concetto di aviazione, supportare il tuo amico e aiutarlo a superare.

Il piano è di avere uno spazio tranquillo all’interno dell’ospedale, dove il personale, al termine del turno, in pausa, può trovare un ambiente tranquillo, rilassante, per staccare per un attimo la spina e trovare persone che li accolgono, ascoltandoli, servendoli, con una tazza di caffè, un pasticcino, una fetta di torta, un toast, ma soprattutto parlare: “L’obiettivo è quello di farli dimenticare le pressioni di COVID per un po ‘, per farli sentire un po’ speciali e accuditi”.

Il Whittington Hospital è il primo ospedale in cui un equipaggio al momento formato da British Airways, EasyJet e Norwegian.

Per questo ospedale sono stati invitati il capitano Dave Fielding di British Airways e il capitano Emma Henderson di easyJet che hanno inviato una “chiamata alle armi” a tutti i colleghi di ogni compagnia aerea, indipendentemente dal marchio “.

Questa è una risposta unilaterale da parte di un gruppo di professionisti in uniforme di tutto il settore aereo“, afferma il Capitano Henderson, che ha coordinato un database in rapida crescita di oltre 500 volontari di quasi tutte le compagnie aeree rappresentate nel Regno Unito.

Siobhan Harrington, CEO di Whittington Health NHS Trust, ha ringraziato il settore per il suo supporto: “l’impatto di avere compagni di uniforme in uniforme che sostengono attivamente il nostro personale in prima linea sarà enorme. Non possiamo ringraziare abbastanza i piloti e l’equipaggio di cabina. I professionisti che si uniscono per supportare il nostro staff aiuteranno più di quanto possiate immaginare. Questa sarà una spinta enorme per le nostre risorse, capacità e morale. Siamo profondamente grati. “

Il secondo ospedale è il North Middlesex University Hospital.

E’ straordinario come il volontariato in tutto il mondo stia collaborando attivamente con gli enti publici preposti, come i sistemi sanitari locali, per affiancare i nostri eroi “il personale sanitario” ed i pazienti, direttamente o indirettamente, ed anche il personale delle compagnie aeree inglesi, in questo momento di crisi, dove quasi tutti gli aeri sono fermi, i loro posti di lavoro sono a rischio, contribuiscono con forza a fare anche loro la loro piccola parte, bravi!


Leggi anche:

Virgin e easyJet in aiuto al NHS in UK

Virgin Atlantic e easyJet si sono offerti in aiuto del sistema sanitario nazionale inglese.

Molti membri delle crew hanno una formazione medica e potrebbero essere un prezioso supporto per gli ospedali in piena emergenza, che si stanno preparando per un drammatico aumento dei pazienti affetti da coronavirus nel prossimo mese.


Note:

* Il National Health Service ( NHS ) è il sistema sanitario finanziato pubblicamente in Inghilterra e uno dei quattro sistemi di National Health Service nel Regno Unito . È il secondo sistema sanitario a pagamento unico al mondo dopo il Sistema Único de Saúde brasiliano . Principalmente finanziato dal governo dalla fiscalità generale (più una piccola parte dai contributi delle assicurazioni nazionali ) e supervisionato dal Dipartimento della sanità e dell’assistenza sociale , il servizio sanitario nazionale fornisce assistenza sanitariaa tutti i residenti legali in inglese e residenti da altre regioni del Regno Unito, con la maggior parte dei servizi gratuiti nel punto di utilizzo. Alcuni servizi, come il trattamento di emergenza e il trattamento di malattie infettive, sono gratuiti per tutti, compresi i visitatori

CPR sta per rianimazione cardiopolmonare. È una procedura d’emergenza salvavita che viene eseguita quando la respirazione o il battito cardiaco di qualcuno si fermano. Ciò può accadere dopo una scossa elettrica, un attacco di cuore o un annegamento. La RCP combina la respirazione di salvataggio e le compressioni toraciche.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi