Alitalia

Problemi per passeggeri veneti e lombardi alle Mauritius

Tempo di lettura < 1 minuto

Sembra di assistere ad un film, ma invece è realtà, anche i passeggeri italiani iniziano ad avere problemi, più precisamente i veneti e lombardi, di questa mattina la notizia di un volo Alitalia atterrato alle Mauritius.

I passeggeri provenienti da Veneto e Lombardia, non sono potuti sbarcare e stanno tornando in Italia.

Ad essere stati coinvolti, i passeggeri del volo Alitalia AZ 772 decollato dall’aeroporto di Roma Fiumicino alle ore 21:40 di domenica 23 febbraio, atterrato all’aeroporto di Mauritius alle ore 10:45 locali (le 7:45 in Italia, in base a disposizioni delle autorità locali che non sono state trasmesse ad Alitalia (lo riferisce il vettore in una nota).

Lo sbarco di 40 passeggeri provenienti da Lombardia e Veneto è stato condizionato a una messa in quarantena locale.

L’Unità di Crisi della Farnesina ed Alitalia hanno predisposto il rientro immediato, nonostante nessuno di loro manifestino sintomi.

Tutti i passeggeri del volo non provenienti dalle due regioni interessate, sono regolarmente sbarcati senza alcuna limitazione.

Una situazione paradossale, che nessuno di noi avrebbe immaginato, ma che ora purtroppo è realtà, la situazione tutta in divenire potrebbe presentare nuovi casi analoghi.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi