Aviation

Nessuna limitazione per aeroporti veneti e Lombardi

Tempo di lettura < 1 minuto

Attualmente gli scali aeroportuali veneti e lombardi operano regolarmente.

Nessuna limitazione operativa per i 3 scali veneti e i 3 Lombardi al momento sono stati decisi dal consiglio dei ministri riunitosi ieri in sessione straordinaria presso la sede della protezione civile nazionale a Roma.

Durante il consiglio si è discusso di come isolare le zone focolaio del virus in Lombardia e Veneto.

Interrotte le attività sportive e sospese le lezioni nelle università delle due regioni.

Con il decreto legge immediatamente operativo per la situazione di emergenza che si è venuta a creare i ministeri competenti hanno gli strumenti per attuare ulteriori blocchi e mettere in pratica le decisioni del governo.

Al momento quindi nessun provvedimento alla libera circolazione delle persone e merci ad esclusione dei comuni focolai.

Il trattato di Schenghen non verrà sospeso.

Negli aeroporti continueranno ad essere applicate le procedure di controllo della temperatura.

Situazione in evoluzione.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi