Boeing

Dal 2004 Boeing ha ricevuto agevolazioni per 1 miliardo…

Tempo di lettura < 1 minuto

Mentre Trump aumenta i dazi dal 10% al 15% ad Airbus, si è dimenticato dei 100 milioni di dollari di agevolazioni fiscali che gli Stati Uniti hanno concesso a Boeing, ogni anno dal 2004.

Boeing nel tentativo di evitare l’imposizione di dazi dall’Unione Europea verso i prodotti importati dagli USA, ha chiesto la rimozione degli aiuti.

Nel solo 2018, la riduzione delle imposte ha consentito a Boeing di risparmiare oltre $ 200 milioni complessivi. Dal 2004, Boeing ha risparmiato circa un miliardo di dollari.

Boeing si è dimenticata però che non basterà richiedere la sospensione delle agevolazioni, in quanto come Airbus anche Boeing, ha ricevuto in questo modo “aiuti di stato” e quindi sarà difficile che come deciso dalla OMC nei confronti dell’Unione Europea, si decida diversamente nel caso degli Stati Uniti.

Delle agevolazioni fiscali concesse a Boeing, se ne era parlato poco fino ad oggi.

E la scorsa settimana il governo USA ha anche avuto il coraggio di aumentare i dazi per gli aeromobili Airbus dal 10% al 15%.

Un inutile e noiosa guerra di dazi che non porta a nessuno dei due un vantaggio, ma complica solo il libero mercato e danni all’intero settore dell’aviazione .

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi