airBaltic

A220 Air Baltic, guasto del rotore

Tempo di lettura < 1 minuto

Lo scorso 12 febbraio un nuovo guasto ad uno dei motori ha provocato lo spegnimento di un motoro di un A220-300 diretto a Malaga, con atterragio di emergenza a Bordeaux.

Atterraggio completato in totale sicurezza, senza nessun altro danno al velivolo.

Non è il primo guasto, il problema ai motori P&W PW1521G montati sui modelli A220 di Air Baltic.

Il motore si è spento a causa di un guasto del rotore dello stadio 1 del compressore a bassa pressione (LPC), che ha provocato il rilascio del disco del rotore dalla scatola dell'LPC e il danneggiamento del motore.

Il volo Air Baltic BT677 operato con A220-300 (YL-AAU) ha subito un guasto al motore n. 1 PW1521G in rotta tra Riga, Lettonia e Malaga, Spagna.

L’aeromobile aveva appena completato una salita in rotta da FL370 a FL390 quando il motore si è spento. 

L’equipaggio ha cambiato rotta verso Bordeaux – Mérignac (BOD / LFBD) dichiarando un’emergenza, il velivolo è atterrato alle 09:28 UTC.

Il motore si è spento a causa di un guasto del rotore dello stadio 1 del compressore a bassa pressione (LPC), che ha provocato il rilascio del disco del rotore dalla scatola dell’LPC e il danneggiamento del motore.

A titolo provvisorio, Transport Canada ha emesso una Direttiva di aeronavigabilità il 26 ottobre 2019, introducendo una nuova limitazione del Manuale di volo dell’aeromobile (AFM) e una procedura normale per limitare l’impostazione del motore N1 al 94% mentre sopra 29000 piedi.

BEA France ha riferito che stava delegando le indagini su questo grave incidente all’NTSB date le somiglianze con altri eventi.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi