Airbus

Airbus sospende temporaneamente la produzione in Cina

Tempo di lettura < 1 minuto

Airbus spiega la decisione, in una nota inviata alla stampa

Airbus segue da vicino l’evoluzione della situazione del Coronavirus e segue i consigli di viaggio dell’Organizzazione mondiale della sanità che stanno colpendo Airbus a livello globale.

La Società aggiorna regolarmente il personale sulla situazione e sulle precauzioni necessarie da adottare.

Airbus China sta osservando i requisiti del governo cinese per il personale che lavora da casa e facilita le attrezzature informatiche, pertanto i dipendenti di tutte le sedi, incluso Tianjin, non devono recarsi al lavoro dove possibile.

Per quanto riguarda l’impatto sul business, le restrizioni ai viaggi nazionali e internazionali in Cina pongono alcune sfide logistiche.

L’impianto della catena di montaggio finale di Tianjin è attualmente chiuso.

Airbus valuta costantemente la situazione e monitora ogni potenziale effetto a catena sulla produzione e sulle consegne e cercherà di mitigarlo attraverso piani alternativi ove necessario.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi