Boeing B737Max cockpith Boeing

Un nuovo piccolo problema per il Max

Tempo di lettura < 1 minuto

Boeing e FAA hanno scoperto un problema durante un audit del software delle revisioni dei controlli di volo e dei computer di bordo, il problema riscontrato non essere però così grave.

Il problema riscontrato è nel sistema che avvia una funzione diagnostica che viene eseguita all’accensione dell’aereo, la diagnostica verifica il corretto funzionamento dei sistemi e indica se è necessaria la manutenzione.

Uno dei monitor non si è avviato correttamente all’accensione.

Un portavoce della Boeing ha dichiarato via e-mail: “Stiamo apportando gli aggiornamenti necessari e collaboriamo con la FAA per presentare questa modifica e per informare i nostri clienti”.

Il problema non riguarda i principali software o computer di controllo del volo e una soluzione non dovrebbe essere complicata, afferma John Goglia, ex meccanico di linea aerea e membro del consiglio di amministrazione del National Transportation Safety Board. “

Dopo che l’aereo ha terminato l’accensione, il sistema di monitoraggio in questione si spegne e non viene più utilizzato durante il volo, quindi non implica un possibile rischio in volo, in quanto in teoria senza diagnostica, l’aeromobile non sarebbe neanche autorizzato a decollare, in teoria…

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi