Transavia

Transavia volerà da Bruxelles da marzo 2020

Tempo di lettura 2 minuti

La LC del gruppo Air France KLM volerà da marzo del prossimo anno dall’aeroporto di Bruxelles Zaventen BRU.

Tra le nuove destinazioni di Transavia, che nei prossimi anni potrà crescere con nuove rotte e aeromobili, c’è anche il principale aeroporto della città belga.

Le nuove destinazioni da BRU saranno verso 4 paesi europei, una in Asia e una in Africa.

L’espansione della rete offre ai clienti Transavia la flessibilità di viaggiare verso alcune delle destinazioni più popolari per l’estate 2020, mettendo la compagnia aerea in grado di competere con le LC rivali.

Le destinazioni

Europa

  • Alicante, Spagna. A partire dal 30 marzo 2020. Volare cinque giorni alla settimana il lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato.
  • Corfù, Grecia A partire dal 18 aprile 2020. Volando due volte a settimana il mercoledì e il sabato.
  • Faro, Portogallo. A partire dal 30 marzo. Volare quattro volte a settimana il lunedì, il mercoledì, il venerdì e il sabato.
  • Creta (Heraklion), Grecia. A partire dal 4 aprile 2020. Volando due volte a settimana il martedì e il sabato.
  • Ibiza, Spagna. A partire dal 3 aprile 2020. Volare tre giorni alla settimana il lunedì, il venerdì e la domenica.
  • Salonicco, Grecia. A partire dal 2 aprile 2020. Volare tre volte a settimana il martedì, il giovedì e la domenica.
  • Verona, Italia A partire dal 2 aprile 2020. Volare tre volte a settimana il martedì, il giovedì e la domenica.

Asia

  • Tel Aviv, Israele. A partire dal 31 marzo 2020. Volare tre volte a settimana il martedì, il giovedì e il sabato.

Africa

  • Agadir, Marocco. A partire dal 30 marzo 2020. Volare due volte a settimana il lunedì e il venerdì.

Secondo una nota di Transavia, molti dei viaggiatori che volano con la compagnia aerea provengono già dal Belgio, quindi sta colmando l’attuale divario e offrendo ai passeggeri una maggiore flessibilità.

In una dichiarazione, il direttore commerciale di Transavia Erik-Jan Gelink ha affermato che l’apertura a Bruxelles è stata una mossa strategica:

“Continuiamo a cercare opportunità per rafforzare la nostra posizione. La nostra ricerca indica che esiste un gap nel mercato di Bruxelles per i viaggi di piacere a basso costo che Transavia può colmare. “

Grazie all’accordo tra i sindacati ed il gruppo Air France KLM quindi Transavia potrà crescere con nuovi aerei e rotte, i nuovi voli da BRU rientrano quindi nel piano di espansione della compagnia.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi