Airbus A220 airBaltic airBaltic

airBaltic, SWISS e il problema ai motori dell’Airbus A220

Tempo di lettura < 1 minuto

airBaltic è stato il cliente di lancio del Bombardier CS300 attualmente Airbus A220, curiosa la notizia che il vettore in soli due anni, con una flotta d 20 A220 abbia sostituito 50 motori.

Un problema al motore P&W PW1500G ha infatti costretto non solo AirBaltic ma anche Swiss, ad una serie di controlli e sostituzione dei motori onde evitare problemi di sicurezza in volo.

Non tutti i motori sono stati sostituiti per problemi tecnici, alcune sostituzioni erano programmate, come avviene normalmente per i motori di un aereo dopo un numero di ore di volo prestabilito dal costruttore.

Alcuni problemi erano stato infatti segnalati dagli operatori che operano con Airbus A220 e la FAA aveva pubblicato un avviso il 10 settembre, consigliano ispezioni sui motori PW1500G e PW1900G.

Il problema era già stato reso noto da P&W ad inizio anno, in un bollettino di servizio, bollettini che vengono inviati al costruttore e alle compagnie aeree che stanno utilizzando gli aeromobili equipaggiati con quel motore.

Nel bollettino P&W raccomandaispezione e sostituzione dell’hardware sui motori PW1500G e PW1900G per prevenire possibili perdite d’olio tra un tubo di alimentazione dell’olio e il radiatore dell’olio combustibile“.

SWISS

Swiss in via precauzionale dopo alcuni incidenti e le raccomandazioni delle agenzie di sicurezza al volo, ieri ha deciso di fermare tutti i suoi A220 per ispezioni accurate.

Alcuni di questi sono già stati ispezionati e reinseriti nell’operativo della compagnia.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi