Aeroporti

Best Airport Awards di ACI EUROPE

Tempo di lettura 4 minuti

Il Best Airport Awards di ACI EUROPE ha annunciato gli aeroporti vincitori per il 2019, presente anche l’Italia, in primis l’aeroporto di Fiumicino nominato il migliore d’europa nella sua categoria, ma anche Venezia e Bologna hanno ricevuto una menzione speciale.

Sono 4 le categorie per le quali gli aeroporti sono stati suddivisi, in base al volume di passeggeri, valutando attività chiave di uno scalo, quali: servizio clienti, strutture, vendita al dettaglio, sicurezza, relazioni con la comunità e consapevolezza ambientale.

ACI EUROPE conta oltre 500 aeroporti in 45 paesi europei tra i suoi membri e la competizione di quest’anno ha visto un alto livello di entrate nella competizione in ogni categoria.

Il panel di giudici di quest’anno per gli ACI EUROPE Best Airport Awards è stato composto da un gruppo di esperti indipendenti della Commissione europea, Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), SESAR JU e European Civil Aviation Conference (ECAC).

Aeroporti con meno di 5 milioni di passeggeri

Il primo riconoscimento, riconoscendo gli aeroporti nella categoria “meno di 5 milioni di passeggeri”, è andato all’aeroporto di Cork per il supporto ai passeggeri disabili, il forte impegno comunitario e gli indicatori di sicurezza, compresa la recente campagna di sensibilizzazione sui droni.

I membri del comitato, hanno inoltre evidenziato il recente investimento dell’aeroporto di 4 milioni di euro in strutture F & B che promuovono prodotti locali, la recente espansione della rete di rotte e lo stato dell’aeroporto più puntuale in Irlanda nel 2018.

Un elogio particolare per il city airport di Londra .

Aeroporti con 5-10 milioni di passeggeri

Il vincitore di questa categoria è l’aeroporto di Bilbao. L’aeroporto è stato elogiato per i suoi notevoli risultati nello sviluppo delle destinazioni (+ 21% nuove rotte), i servizi PRM e la gestione del flusso dei passeggeri con eccellenti tassi di soddisfazione nei tempi di attesa per la sicurezza e il bagaglio.

I giudici hanno sottolineato l’uso della tecnologia da parte dell’aeroporto per migliorare la sicurezza e la varietà delle sue iniziative ambientali, come la gestione dei rifiuti, la mappatura acustica e gli investimenti nella tecnologia LED.

L’aeroporto di Bristol è stato elogiato in questa categoria.

Aeroporti con 10-25 milioni di passeggeri

Il premio di quest’anno nella categoria ’10 -25 milioni di passeggeri ‘è andato all’aeroporto Lyon-Saint Exupéry per il suo nuovo terminal con una migliore connettività intermodale e il suo centro di controllo operativo all’avanguardia e tecnologia di sicurezza.

Particolare menzione allo scalo italiano di Venezia VCE. 

Aeroporti con più di 25 milioni di passeggeri

Nella categoria per gli aeroporti con “oltre 25 milioni di passeggeri”, è l’Italia a vincere la sfida, grazie all’ottimo lavoro svolti dalla società Aeroporti di Roma, è infatti l‘aeroporto di Roma Fiumicino per il secondo anno consecutivo a vincere.

L’aeroporto eccelle nel collegare la sua eccellenza operativa al suo efficace approccio incentrato sui passeggeri.

I giudici sono rimasti colpiti dalla forte attenzione dell’aeroporto per l’innovazione (ad esempio SESAR Airport Operations Plan) sia in termini di tecnologia che di gestione delle persone.

Fiumicino è stato inoltre riconosciuto per la sua strategia di gestione della sicurezza, la stretta collaborazione con le compagnie aeree, il monitoraggio continuo delle prestazioni, chiari obiettivi ambientali e l’impegno locale attivo.

In questa categoria sono due gli aeroporti con una menzione speciale: Monaco e Copenaghen.

ECO-INNOVATION AWARD

Il Premio Eco-Innovazione riconosce in modo specifico le eccezionali prestazioni ambientali degli aeroporti, in particolare, approcci innovativi alla gestione ambientale.

Quest’anno, il concetto e i criteri di questo premio sono stati rivisti e sono state necessarie voci per fornire i dettagli di un progetto innovativo in una delle seguenti tre discipline ambientali: Cambiamenti climatici; Gestione del rumore; e Biodiversità e gestione della fauna selvatica.

La giuria di questo premio è composta principalmente da membri dell’Advisory Board indipendente del programma globale di gestione del carbonio, Airport Carbon Accreditation.

Il Premio Eco-Innovazione di quest’anno è andato all’Aeroporto di Minorca (attualmente accreditato al Livello 1 Mappatura nell’ambito dell’Active Carbon Accreditation) che era stato applicato sotto la disciplina del Cambiamento Climatico.

L’aeroporto è stato elogiato per aver investito in considerevoli risorse nel ridurre i suoi impatti ambientali sviluppando i propri strumenti di gestione dedicati.

È stato anche elogiato per aver investito nella protezione della ricca biodiversità dell’isola contro i cambiamenti climatici. I giudici hanno anche osservato che l’aeroporto ha anche attuato buone strategie di conservazione dell’acqua e affrontato una serie di obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

L’aeroporto Avinor di Oslo è stato elogiato per questo premio.

PREMIO AIRPORT ACCESSIBILE

Nell’ambito di un memorandum d’intesa firmato da ACI EUROPE e dal Forum europeo sulla disabilità (EDF) nel 2016, l’Accessibilità Airport Award mira ad onorare il miglior aeroporto in Europa in termini di livello di accessibilità, nonché la gamma e la qualità di i servizi di assistenza che offre. Intende inoltre incoraggiare altri aeroporti a continuare il loro lavoro per rimuovere gli ostacoli che le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta (PRM) possono ancora affrontare quando viaggiano in aereo.

Il premio per l’aeroporto accessibile di quest’anno è andato all’aeroporto di Gatwick.

È stato presentato da Christakis Nicolaides, presidente della Confederazione cipriota delle organizzazioni dei disabili per conto di EDF.

I giudici sono rimasti colpiti dagli sforzi dell’aeroporto per fare il possibile per fornire formazione sulla consapevolezza della disabilità a tutto il personale rivolto ai passeggeri, insegnando loro come riconoscere e assistere i passeggeri con disabilità nascoste.

In questo caso è ancora l’Italia con l’aeroporto di Bologna ad aver ricevuto un particolare riconoscimento.

PREMIO ECCELLENZA RISORSE UMANE

Il Premio per le risorse umane di ACI EUROPE è stato creato per riconoscere i dipartimenti di HR che hanno dimostrato un’eccellente leadership e gestione delle risorse umane tra i membri regolari di ACI EUROPE.

L’obiettivo di questo premio annuale – giunto alla sua terza edizione – è di dare visibilità a esempi innovativi che aiuteranno la comunità aeroportuale a valutare e attuare meglio le nuove procedure e le nuove competenze necessarie per lo sviluppo della forza lavoro del settore.

La giuria è composta dai presidenti della Leadership & HR Fora delle regioni ACI.

L’Human Resources Excellence Award di quest’anno è andato a Hermes Airports, per dimostrare un programma di cambiamento culturale olistico in molte aree con KPI chiari, nonché le migliori pratiche che hanno contribuito a raggiungere ottimi risultati di business e coinvolgimento dei dipendenti.

L’aeroporto internazionale di Istanbul Sabiha Gökçen è stato elogiato per questo premio.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi