Aviation

UK chiude i cieli al B737 Max

Tempo di lettura < 1 minuto

L’autorità per l’aviazione civile del Regno Unito ha monitorato attentamente la situazione, tuttavia, poiché attualmente non disponiamo di informazioni sufficienti dal registratore di volo che, come misura precauzionale, abbiamo emesso istruzioni per bloccare qualsiasi volo passeggeri commerciale da qualsiasi operatore in arrivo, in partenza o sorvolare lo spazio aereo del Regno Unito.

Un portavoce dell’Autorità per l’aviazione civile del Regno Unito ha dichiarato: “I nostri pensieri vanno a tutti coloro che sono stati colpiti dal tragico incidente in Etiopia di domenica.

“L’autorità per l’aviazione civile del Regno Unito ha monitorato attentamente la situazione, tuttavia, poiché attualmente non disponiamo di informazioni sufficienti dal registratore di volo che, come misura precauzionale, abbiamo emesso istruzioni per bloccare qualsiasi volo passeggeri commerciale da qualsiasi operatore in arrivo, in partenza o sorvolare lo spazio aereo del Regno Unito.

“La direttiva sarà in vigore fino a nuovo avviso.

“Rimaniamo in stretto contatto con l’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) e con i controllori del settore a livello globale”.

per leggere il comunicato originale in lingua inglese qui

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi