Aeroporti

E se Atlantia riuscisse ad acquisire il controllo degli…

Tempo di lettura 2 minuti

In un intervista rilasciata al sole24ore nella giornata di ieri, l’AD di Atlantia, Giovanni Castellucci non esclude questa possibilità

Macron già nel 2018, aveva inserito il gruppo ADP, che controlla in Francia i due aeroporti di Parigi, ed altri nel mondo, nel pacchetto delle società partecipate da privatizzare.

Il governo Francese detiene il 51% delle azioni di ADP che nel 2018 ha visto un risultato più che soddisfacente, con un aumento dei ricavi del 29,2%.

Giovanni Castellucci nell’intervista in merito ad una domanda sui piani di Atlantia nel settore aeroportuale:

Dopo aver vinto la gara per la privatizzazione del secondo polo aeroportuale francese , quello della Costa Azzurra, seguiamo da vicino i progetti del governo francese di privatizzazione dell’aeroporto Charles De Gaulle.

Ma è un progetto molto complesso con tempi non preventivabiki. E in India abbiamo un progetto con il gruppo del finanziere Ambani. In generale, puntiamo su tutti i mercati più promettenti per il nostro know how nelle gestioni infrastrutturali, dagli Usa all’l’Australia, dall’India alla Francia e alla Germania. Ma voglio essere chiaro su un punto: fin dalla privatizzazione, Atlantia ha investito gran parte delle sue risorse sull’Italia, modernizzando la rete autostradale, dotandola di nuove tecnologie all’avanguardia nel mondo come il telepass, oltre naturalmente agli investimenti sulla qualità e la sicurezza della rete autostradale. E su questa strada vogliamo investire ancora.

Sarebbe un colpaccio per il gruppo Atlantia che oltre alla gestione di Autostrade per L’Italia ed aver acquisito il controllo di altri gruppo europei, diversifica gli investimenti e di recente ha anche acquisito il controllo dell’aeroporto di Nizza.

Risultati terzo trimestre gruppo ADP nei primi 9 mesi del 2018

  (in millions of euros) 
 9M 20189M 20172018/2017 
Revenue3,353 2,596+€757m+29.2%
Aviation1,4221,372+€50m+3.6%
Retail and services742706+€36m+5.1%
Real estate198188+€10m+5.2%
International and airport developments1,064384+€680m
of which TAV Airports893342+€551m
of which AIG125
Other activities113177-€64m-36.4%
Inter-sector eliminations(185)(231)-€46m-19.9%

Il gruppo inoltre è già presente in aeroporti e stazioni europee anche con la controllata Autogrill, per la ristorazione.

L’acquisizione del controllo di ADP sarebbe quindi un ulteriore consolidamento del gruppo Italiano, controllato dalla finanziaria della famiglia Benetton nel settore del trasporto aereo.

Ma anche un orgoglio per un Italia che continua a crescere in Europa, nonostante il gruppo dopo il crollo del ponte Morandi ha subito un forte contraccolpo in borsa e di immagine.

Certo non so quanto siano felici e disponibili i Francesi di cedere il controllo di un importante gruppo Francese in mani italiane, basta ricordare la storica acquisizione da parte di Fincantieri, dei più importanti cantieri nautici francesi.

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi