Embraer

Embraer raggiunge il traguardo dei 1800 E-Jet

  • 2 mesi fa
  • 4minuti

Embraer ha raggiunto un nuovo traguardo di consegna nel programma di velivoli narrowbody, con la consegna del 1800esimo aereo E-Jet.

Il nuovo E190-E2 di proprietà di Azorra è stato consegnato oggi alla Royal Jordanian Airlines presso lo stabilimento Embraer di São José dos Campos, in Brasile.

Embraer ha raggiunto un nuovo traguardo di consegna nel programma di velivoli narrowbody, con la consegna del 1800esimo aereo E-Jet. Il nuovo E190-E2 di proprietà di Azorra è stato consegnato oggi alla Royal Jordanian Airlines presso lo stabilimento Embraer di São José dos Campos, in Brasile.

La consegna di oggi è la terza E2 per la compagnia aerea che attualmente opera anche quattro E-Jet di prima generazione. RJ riceverà un totale di otto E2 in base all’accordo esistente.

Gli E-Jet hanno goduto di un successo globale nelle flotte di 90 compagnie aeree e società di leasing provenienti da più di 60 paesi da quando il primo aereo è entrato in servizio nel 2004. L’E190-E2 fa parte di una famiglia di E-Jet di generazione avanzata che offrono le prestazioni più silenziose , l’aereo meno inquinante e con il maggior consumo di carburante nel mercato con meno di 150 posti.

In 20 anni di servizio, gli E-Jet hanno trasportato due miliardi di passeggeri su 26 milioni di voli su una distanza di 140 milioni di chilometri con 90 compagnie aeree provenienti da 60 paesi.

Embraer ha raggiunto un nuovo traguardo di consegna nel programma di velivoli narrowbody, con la consegna del 1800esimo aereo E-Jet. Il nuovo E190-E2 di proprietà di Azorra è stato consegnato oggi alla Royal Jordanian Airlines presso lo stabilimento Embraer di São José dos Campos, in Brasile.

Samer Majali, Vice Presidente e CEO di Royal Jordanian Airlines, ha dichiarato: “Siamo lieti di partecipare alle celebrazioni importanti per Embraer e il programma E-jet, riconoscendo la collaborazione di lunga data tra Royal Jordanian ed Embraer, supportata dai nostri stimati partner di Azorra. . La famiglia di aeromobili E2 supporta i nostri obiettivi strategici e si integra perfettamente con la nostra visione di connettività e crescita regionale. Ciò rappresenta un ruolo fondamentale nei nostri sforzi di modernizzazione della flotta, offrendo efficienza, flessibilità e soddisfazione dei passeggeri senza pari. Insieme a Embraer e ai nostri stimati partner di Azorra, non vediamo l’ora di offrire ai passeggeri un’esperienza eccezionale, contribuendo allo stesso tempo a un’industria aeronautica più sostenibile”.

John Evans, CEO e fondatore di Azorra, ha dichiarato: “Per Azorra far parte di questo traguardo è un vero onore e ringraziamo Embraer e i nostri amici di Royal Jordanian per la loro continua collaborazione. Con il nostro portafoglio ordini E2 e un numero crescente di clienti delle compagnie aeree, continuiamo a vedere un futuro luminoso per questi velivoli e l’efficienza irresistibile, l’esperienza superiore dei passeggeri e i chiari vantaggi economici che offrono”.

Arjan Meijer, Presidente e CEO di Embraer Commercial Aviation, ha attribuito la longevità del programma E-Jets all’attenzione di Embraer all’eccellenza e al miglioramento continuo, affermando: “è fantastico celebrare questo traguardo insieme a due partner chiave, RJ e Azorra”. Meijer ha continuato: “Siamo sempre alla ricerca di modi per migliorare i nostri aerei, riducendo i costi operativi, estendendo gli intervalli di manutenzione e aggiungendo nuove tecnologie. Entro la fine dell’anno annunceremo una serie di miglioramenti delle prestazioni per l’E2, che ha anche dimostrato di essere pronto a volare con il 100% SAF. L’E2 continua a dimostrare i suoi vantaggi in termini di consumo di carburante, emissioni, silenziosità, affidabilità e comfort dei passeggeri, e le compagnie aeree se ne stanno accorgendo”.

Royal Jordanian Airlines, precedentemente nota come Alia Royal Jordanian Airlines, è la compagnia di bandiera della Giordania. La sua sede principale si trova nella capitale, Amman. La compagnia aerea opera dal suo hub all’Aeroporto Internazionale Queen Alia (AMM) e offre voli verso varie destinazioni nel Medio Oriente, in Europa e oltre.