Routes Europe

Routes Europe 2024 a Siviglia

  • 2 mesi fa
  • 4minuti

Nell’ultimo giorno dell’edizione 2024 di Routes Europe, l’Aeroporto di Aarhus e VisitAarhus hanno ufficialmente passato le consegne per ospitare Routes Europe 2025 al governo spagnolo, al Ministero regionale per il turismo, la cultura e lo sport del governo dell’Andalusia e al municipio di Siviglia.

Routes Europe 2025 si terrà infatti a Siviglia, riconosciuta come un centro di innovazione turistica e i suoi sforzi hanno permesso ai visitatori della città di rimanere praticamente liberi dalla stagionalità. Considerata la quarta città più grande della Spagna, l’aeroporto di Siviglia è fondamentale per la fiorente industria turistica della città, offrendo un totale di 79 destinazioni servite da 24 compagnie aeree.

Il progetto di espansione dell’aeroporto di Siviglia consente all’aeroporto di servire 10 milioni di passeggeri, aumentare i servizi e migliorare l’esperienza dei passeggeri. Collegandosi direttamente a un’ampia gamma di destinazioni europee, la capitale dell’Andalusia prevede di comunicare chiare opportunità di crescita per i nuovi servizi a lungo raggio. Ospitando Routes Europe 2025, Siviglia consoliderà la sua posizione di punto di accesso chiave e capitale MRO dell’Europa meridionale per le principali compagnie aeree della regione.

Nel suo programma estivo 2024, l’aeroporto di Siviglia accoglierà cinque nuove destinazioni servite da tre compagnie aeree, inclusi i servizi Ryanair per Trieste, Birmingham e Budapest. La rotta Stoccolma sarà servita da Scandinavian Airlines (SAS) e Maderia da Air Nostrum.

Miguel Sanz, Direttore Generale di Tourspain, Governo della Spagna, ha dichiarato: “Il recupero della connettività è essenziale per il turismo. La Spagna ha pienamente realizzato questa ripresa con l’Europa e le previsioni riguardanti le capacità aeree nel 2024 sono molto buone. La partecipazione a Rotte è un’alleanza chiave per Turespaña, che si è dimostrata efficace, non solo in termini di dati, ma nello sforzo nello sviluppo di nuove rotte e capacità, grazie al rapporto diretto e fluido tra aeroporti e destinazioni. Da Turespaña offriamo un supporto speciale all’organizzazione di questo grande evento, in una destinazione dall’enorme potenziale di connettività, come Siviglia. Senza alcun dubbio, aumenterà le caratteristiche di questa città nel turismo e nei servizi aerei e rafforzerà la posizione di leadership internazionale del nostro Paese nei servizi di qualità”.

Arturo Bernal, Ministro Regionale del Turismo, della Cultura e dello Sport del Governo dell’Andalusia, ha dichiarato: “Da parte del Governo dell’Andalusia, vorremmo esprimere la nostra gratitudine a Routes Europe per il sostegno e per averci scelto. Siviglia è un riferimento nel settore aerospaziale a livello internazionale, con la presenza di aziende importanti come Airbus o il Parco Tecnologico Aerospaziale (Aeropolis), con più di diecimila professionisti legati direttamente o indirettamente a questo settore”.

Bernal ha aggiunto: “La crescita dell’aeroporto di Siviglia è anche un aspetto importante per migliorare la connettività dell’Andalusia, sia nazionale che internazionale. I miglioramenti apportati negli ultimi anni consentiranno di aumentare la capacità annua dello scalo fino a oltre dieci milioni di passeggeri, aprendo nuovi traguardi per il futuro. L’organizzazione di un evento come Routes Europe 2025 offrirà all’Andalusia l’opportunità di mostrare tutto il suo potenziale a tutti i professionisti del settore che parteciperanno a questo magnifico evento”.

José Luis Sanz, sindaco di Siviglia, ha dichiarato: “Siviglia è una destinazione turistica unica in Europa, collegata a 21 paesi e 82 aeroporti, che ci collega con quasi tutte le destinazioni del mondo in poco più di uno scalo. Dietro questo c’è molto lavoro con l’obiettivo di continuare a migliorare la connettività di Siviglia. Organizzare un evento come Routes Europe 2025 nella nostra città è un onore e una responsabilità. Non abbiamo dubbi che sarà memorabile e posizionerà Siviglia al più alto livello nel futuro della connettività aerea europea”.

Unendo costantemente i decisori della comunità europea di sviluppo delle rotte, Routes Europe ha avuto un impatto reale sui servizi aerei della regione: oltre la metà delle nuove rotte della regione sono collegate alle riunioni dell’evento. All’evento di Siviglia parteciperanno vicepresidenti e responsabili della pianificazione della rete di 90 dei principali operatori europei.

Steven Small, Direttore delle rotte, ha dichiarato: “Lo sviluppo di nuovi collegamenti aerei ha dimostrato di contribuire alla crescita economica e all’appetibilità di una destinazione. Ospitare la 18a edizione di Routes Europe consentirà a Siviglia di dimostrare l’ampio potenziale della destinazione e della regione in generale ai principali vettori della regione, migliorando in definitiva il numero di servizi aerei e aumentando la capacità di posti verso la destinazione. Sono