vigilius mountain resort

6 esperienze insolite al vigilius mountain resort

  • 2 mesi fa
  • 5minuti

Arriva sempre quel momento dell’anno in cui il tempo che ci separa dalle vacanze estive è ancora troppo ma si avverte il forte bisogno di concedersi un momento di relax e, soprattutto, di staccare dalla monotonia della quotidianità. Le nuove tendenze, spesso suggerite dai social, mostrano come oggi si vada alla costante ricerca di novità e di esperienze sempre più esclusive e uniche.

A 1500 metri, vigilius mountain resort, eco-design hotel a Lana a 8 Km da Merano – che riapre le porte ai suoi ospiti il 24 aprile – è la meta perfetta non solo per scoprire i più grandi tesori dell’Alto Adige, ma soprattutto per fare 6 esperienze insolite che difficilmente potrai vivere altrove.

1) Scoprire la magia e i benefici dello Schafwollbehandlung

Per chi non conosce il tedesco Schafwollbehandlung  può sembrare una parola che rimanda ad un trattamento ricercato, ma si tratta di un bagno immersi in una soffice nuvola di lana capace di avvolgerti completamente, riscaldando la pelle e penetrando delicatamente in profondità. A distinguerlo da tanti altri è l’utilizzo della lanolina contenuta nella lana di pecora, che agisce delicata come un prezioso emolliente ed è adatta a tutti i tipi di pelle. Il trattamento ha proprietà nutrienti e antinfiammatorie e rigenera i sensi grazie al calore decongestionante, che rilassa lo stomaco e agisce contro i fastidi intestinali e mestruali. Particolarmente consigliato per alleviare le tensioni muscolari e i dolori articolari, dona benessere a tutto il corpo favorendo la circolazione sanguigna e stimolando il metabolismo. 

2) Immergersi nella natura e nelle tradizioni insieme a Werner

Vivi un’esperienza a stretto contatto con la natura grazie alle attività proposte da Werner, spirito legato indissolubilmente alla natura, che risiede nell’ultimo maso della valle. La sua esistenza è un continuo dialogo con il mondo verde che lo circonda. Gli ospiti del resort hanno l’opportunità di essere accompagnati durante le passeggiate nella foresta da Werner, il quale rende queste attività dei percorsi sensoriali alla scoperta della natura e, in particolare, delle erbe che popolano il monte San Vigilio. Le erbe vengono poi trasformate in prodotti artigianali pronti per essere degustati dagli ospiti del vigilius mountain resort. Tra i prodotti artigianali che si ricavano dalle erbe raccolte è possibile trovare dessert tradizionali – come ad esempio biscotti alla lavanda –  sale alle erbe, tè vigilius, creme spalmabili. Impossibile non provare il vigilius spritz, una rivisitazione del classico spritz fatta con l’erba achillea – raccolta dallo stesso Werner – nata tra le suggestive vette del vigilius mountain resort.

3) Vivere attimi indimenticabili all’insegna del digital detox

Con la sua filosofia digital detox, il resort regala l’esperienza unica e rara della quasi totale disconnessione dai dispositivi digitali. Gli spazi comuni come la Piazza, la Spa e il Ristorante 1500 sono “zone digital free”: qui viene raccomandato di non utilizzare lo smartphone e di impostarlo in modalità silenziosa e senza vibrazione; inoltre, alle ore 23:00 il Wi-fi viene disattivato, per un sonno migliore e libero da radiazioni elettromagnetiche. Le camere sono arredate volutamente senza TV per un riposo migliore e gli ospiti che vogliono staccare ma che vengono sorpresi dalla forte tentazione di guardare lo smartphone possono consegnarlo alla reception o riporlo in una delle cassette di sicurezza all’interno dell’hotel. 

4) Distendere i muscoli con un massaggio ai bastoncini di cembro

Bastano solo 80 minuti per rilassarsi con un semplice massaggio ai bastoncini di cembro riscaldati con oli di cembro profumati. Il trattamento agisce in profondità negli strati muscolari inferiori e stimola la circolazione sanguigna; blocchi e tensioni vengono sciolti e le capacità di autoguarigione vengono stimolate. Le numerose proprietà benefiche del cembro garantiscono un profondo rilassamento durante il trattamento, ma gli effetti persistono anche a massaggio concluso. Il pino cembro, albero molto diffuso sulle Dolomiti, viene infatti chiamato anche “Albero del sonno” proprio per le sue proprietà altamente rilassanti; il suo profumo, inoltre, è un potente toccasana per le vie respiratorie.

5) Convivialità e tradizione a 1500 metri di altezza grazie al gioco delle bocce

Se si cerca il connubio perfetto tra tradizione, convivialità e divertimento vigilius mountain resort ha tutto quello serve per vivere l’esperienza perfetta. Insieme ad Eva, direttrice del resort che si occupa di marketing e cultura aziendale, è possibile infatti sfidarsi in una partita a bocce davvero singolare: questo tradizionale gioco, conosciuto da tutti, si trasforma nell’occasione perfetta per divertirsi insieme ai propri amici e agli altri ospiti del resort, diventando un momento molto conviviale grazie anche alla possibilità di poter sorseggiare un bicchiere di vino insieme ai propri avversari.

6) Rilassarsi nella sauna finlandese, ma con una vista mozzafiato

Nell’ambito delle spa, si parla sempre più di Aufguss (o gettata di vapore), un’esperienza rilassante da provare almeno una volta nella vita. Ma non c’è nulla di meglio che provarlo mentre ci si gode una vista mozzafiato sulle Dolomiti. Fatto di gesti armoniosi e precisi con cui il maestro di sauna, quasi danzando, muove getti d’aria calda e di vapore sventolando degli asciugamani, indirizzando l’aria calda sui corpi, l’Aufguss distende e rilassa le fibre contratte dal freddo e intensifica così il beneficio della pratica saunistica. Per aumentare l’umidità, sulle pietre calde possono essere sciolte della neve o del ghiaccio aromatizzati con essenze profumate e naturali: ecco così che in questo rito sopravvive il senso originario della parola infusione.