Routes Europe

Tutto pronto per Routes Europe 2024 ad Aarhus

  • 1 mese fa
  • 4minuti

I leader dell’aviazione si uniscono ad Aarhus per definire la connettività aerea regionale durante Routes Europe 2024.

Routes Europe si tiene ogni anno in una località diversa, riunisce compagnie aeree, aeroporti e autorità turistiche per guidare lo sviluppo del servizio aereo europeo e continuare ad alimentare la crescita del mercato dell’aviazione della regione.

Secondo la IATA, la capacità è destinata a superare la soglia del 2019 per il 2024 in tutta la regione europea. Riconoscendo il ruolo fondamentale del settore del trasporto aereo nel sostenere milioni di posti di lavoro in tutto il continente, Routes Europe si riunirà ad Aarhus la prossima settimana (22-24 aprile), riunendo più di 1.000 decisori di compagnie aeree, aeroporti e destinazioni verso definire la futura connettività aerea in tutta la regione.

Giunto alla sua 17a edizione, l’evento vedrà la partecipazione di un numero record di compagnie aeree. I vicepresidenti e i responsabili della pianificazione della rete di 100 delle compagnie aeree leader e in più rapida crescita della regione si impegneranno in oltre 4.500 incontri con i rappresentanti degli aeroporti e delle destinazioni per identificare nuove opportunità di rotte. Tra i vettori presenti figurano Air France, British Airways, easyJet, IAG, KLM Royal Dutch Airlines, Turkish Airlines, Vueling e Wizz Air. L’evento ha visto anche conferme da parte di vettori fuori regione tra cui Air Transat, Air Canada, Air India, AirAsia Group, American Airlines, China Southern Airlines, Delta Air Lines, Fly Jinnah e WestJet.

L’evento di quest’anno sarà ospitato dall’aeroporto di Aarhus e da Visit Aarhus.

L’aeroporto di Aarhus serve l’area metropolitana di Aarhus, il quinto mercato più grande della regione nordica. I delegati che parteciperanno a Routes Europe 2024 potranno sperimentare il nuovissimo aeroporto di Aarhus che vanta un nuovissimo terminal e un hotel in aeroporto.

L’aeroporto offre anche un rapido accesso al centro di Aarhus, la seconda città più grande della Danimarca, dove i visitatori possono sperimentare viali dello shopping cosmopoliti, musei di livello mondiale e attrazioni turistiche pluripremiate a livello internazionale.

In qualità di vettore ufficiale dell’evento, il CEO di SAS Scandinavian Airlines, Anko Van Der Werff, illustrerà la trasformazione in corso di SAS e il nuovo percorso da seguire per la compagnia durante il programma della conferenza. Consolidamento, sostenibilità e stabilità operativa sono temi centrali per le compagnie aeree europee nel 2024. L’amministratore delegato di Airlines for Europe (A4E), Ourania Georgoutsakou, discuterà delle mutevoli dinamiche del settore aereo europeo. Michael Stanton-Geddes, Direttore dell’Economia e della Concorrenza per ACI Europe, esaminerà quali cambiamenti sono necessari per garantire una connettività aerea sostenibile e competitiva.

Steven Small, direttore di Routes, ha dichiarato: “Lo sviluppo delle rotte è forse diventato più importante di quanto lo sia mai stato, con le compagnie aeree che esaminano le opportunità con maggiore attenzione che mai. Routes Europe continua a svolgere un ruolo vitale in questo processo, fornendo un luogo di incontro per i decisori delle compagnie aeree per negoziare servizi aerei nuovi ed esistenti con i loro partner aeroportuali e di destinazione. Oltre 1.000 decisori della comunità di sviluppo delle rotte saranno presenti ad Aarhus. I negoziati che si svolgeranno durante l’evento definiranno la futura connettività aerea in tutta la regione”.

Dando il benvenuto a Routes Europe nella città di Aarhus, Lotta Sandsgaard, CEO dell’aeroporto di Aarhus, ha dichiarato: “Questa è un’opportunità unica nella vita per portare gli strateghi delle compagnie aeree, degli aeroporti e del turismo da tutto il mondo nella nostra fantastica città in rapida crescita, per mostrare la nostra destinazione ai più importanti decisori del settore. Aarhus sta crescendo, prosperando economicamente, è un punto caldo di sviluppo europeo, stiamo diventando più internazionali che mai con un’impennata del commercio, degli investimenti e del turismo. Essendo l’aeroporto danese in più rapida crescita e servendo il quinto mercato più grande dei paesi nordici, la nostra capacità di facilitare l’espansione ad Aarhus non è seconda a nessuno – cosa che non vediamo l’ora che le compagnie aeree e tutti i delegati di Routes Europe possano vedere”.