BER Brandeburgo Willy Brandt

Ministro federale al BER per il turnaround digitale di…

  • 3 settimane fa
  • 3minuti

Per ottimizzare i processi di movimentazione, l’aeroporto di Berlino (BER) è il primo aeroporto tedesco a utilizzare una soluzione di turnaround digitale.

A visitare l’aeroporto per conoscere meglio la tecnologia di Assaia, che verrò utilizzata a Berlino, il ministro federale del digitale e dei trasporti Volker Wissing.

Thomas Hoff Andersson, Chief Operating Officer (COO) del BER, illustra la tecnologia per il turnaround digitale.

Flughafen Berlin Brandenburg GmbH è uno dei primi aeroporti al mondo e il primo in Germania ad avere in funzione un sistema intelligente e innovativo per ottimizzare i processi di movimentazione sul piazzale BER (Assaia).

Il sistema Digital Turnaround di Assaia, utilizza telecamere live e software di autoapprendimento basato sull’intelligenza artificiale per analizzare la manovrabilità dell’aeromobile in tempo reale. Il sistema fornisce raccomandazioni ai decisori operativi presso il Centro di controllo aeroportuale (ACC) in caso di ritardi o deviazioni.

I partner del processo possono quindi reagire senza ritardi, apportare modifiche e gestire gli aeromobili in modo più efficiente per aumentare ulteriormente la puntualità e l’efficienza al BER. Ciò consentirà di ottimizzare i processi di lavoro sull’aeromobile, con conseguente maggiore stabilità del programma di volo e maggiore puntualità.

Aletta von Massenbach, amministratore delegato di Flughafen Berlin Brandenburg GmbH con il Ministro federale del digitale e dei trasporti, Dr Volker Wissing.

Aletta von Massenbach, amministratore delegato di Flughafen Berlin Brandenburg GmbH: “Siamo lieti di essere il primo aeroporto in Germania a mettere in funzione oggi questo innovativo software basato sull’intelligenza artificiale. La digitalizzazione non è fine a se stessa, ma dovrebbe creare valore aggiunto. Con il Digital Turnaround, noi come aeroporto contribuiamo a un uso più efficiente dell’infrastruttura, a una gestione più stabile da parte dei partner del processo, migliorando quindi anche l’esperienza di viaggio per i passeggeri. La soluzione software utilizza anche l’intelligenza artificiale per aiutare i nostri dipendenti a mantenere una visione d’insieme dei processi paralleli, diversificati e critici in termini di tempo e a prendere le giuste decisioni”. 

Aletta von Massenbach, amministratore delegato di Flughafen Berlin Brandenburg GmbH con il Ministro federale del digitale e dei trasporti, Dr Volker Wissing.

Dr Volker Wissing, Ministro federale del digitale e dei trasporti:Abbiamo bisogno dell’intelligenza artificiale nell’aviazione per rimanere competitivi a livello internazionale. Solo così possiamo reagire in modo mirato alla carenza di personale, ottimizzare l’utilizzo delle infrastrutture limitate e ridurre così i costi a lungo termine. Sono lieto che l’aeroporto della capitale sia uno dei pionieri in questo settore e uno dei primi al mondo a utilizzare l’intelligenza artificiale per la gestione degli aeromobili. Le tecnologie digitali sono fondamentali per far fronte alla crescita del traffico aereo e consentire una gestione fluida in futuro, anche nelle ore di punta”.

Nella prima fase, 16 postazioni di movimentazione vicine al terminal sono state dotate di telecamere e collegate al sistema; nel corso dell’estate verranno aggiunte altre 33 posizioni.