Aeroporti di Puglia

Interrotta linea ferroviaria Roma Bari, impennata prezzi voli?

  • 1 mese fa
  • 3minuti

A causa di una frana sulla tratta tra Benevento e Foggia, è interrotta la linea ferroviaria tra Roma e Bari, il Codacons presenta un esposto all’Antitrust (AGCM), ovviamente ancora una volta senza alcun senso, perchè si sono dimenticati che Pasqua è vicina ed è normale che i biglietti aerei a ridosso della data del volo, specie se con poche frequenze verso una specifica destinazione sono sempre più alti.

Il Codacons si è preuccupato di effettuare un analisi su Skyscanner dei voli da/per Bari da diversi aeroporti italiani e non ha verificato che i prezzi sono in linea con i voli ad esempio da Venezia a Roma Fiumicino e viceversa, le tariffe sono le stesse che i passeggeri veneti e campani pagano per volare su questa tratta, i prezzi medi dei voli da/per Bari e Brindisi sono sempre alti a ridosso della data del volo e nei periodi festivi e di vacanza.

“Abbiamo verificato le tariffe dei voli da destinazioni nazionali per gli aeroporti della Puglia” scrve il Codacons in un comunicato, “scoprendo che i biglietti di sola andata per i collegamenti delle prossime ore arrivano a superare i 350 euro – spiega il Codacons – Ad esempio il volo Torino-Bari di domani 17 marzo parte da un minimo di 355 euro, per volare oggi 16 marzo da Bologna a Brindisi servono 267 euro, 242 euro se si parte da Torino diretti a Bari e quasi 200 euro se si vola da Verona o Venezia; da 268 euro il biglietto Palermo-Bari del 17 marzo. Per chi invece si imbarca dalla Puglia diretto al nord Italia, le tariffe di sola andata per i voli del 17 marzo partono da un minimo di 343 euro per la tratta Bari-Torino, 207 euro da Brindisi a Pisa, 202 euro da Brindisi a Torino, 193 euro da Bari a Milano. Chi ha necessità di partire oggi 16 marzo, deve mettere in conto una spesa minima di quasi 300 euro da Bari a Torino, 183 euro da Brindisi a Milano.Prezzi questi riferiti a biglietti per partenze in tutti gli orari del giorno, quindi anche mattina presto o sera tardi, e che non tengono conto di balzelli aggiuntivi come bagaglio a mano o scelta del posto a sedere“.

Io ho fatto un estrazione per un volo da Roma a Bari e nei prossimi giorni i voli Ryanair sono ad un prezzo del tutto accessibile, anche se alcuni orari sono molto scomodi.

“Abbiamo deciso” continua il Codacons, “di presentare un esposto all’Antitrust affinché verifichi la legittimità dei repentini rincari delle tariffe aeree – afferma il presidente Carlo Rienzi – Chiediamo all’Autorità di aprire una formale istruttoria volta ad accertare se l’incremento delle tariffe registrato a seguito dello stop a collegamenti ferroviari con la Puglia sia una pratica regolare o se, al contrario, rappresenti una pratica commerciale scorrettezza attraverso una forma di speculazione su una causa di forza maggiore come una frana che interrompe il traffico dei treni. Se le tariffe con caleranno tornando a livelli normali, siamo pronti a denunciare le compagnie aeree per la possibile fattispecie di estorsione” .

A mio parere un esposto assolutamente inutile che farà perdere solo tempo all’AGCM, che forse poteva impegnarlo per qualcosa di più serio.