Hawaiian Airlines

Hawaiian Airlines ha ricevuto il suo primo Boing B787

  • 2 mesi fa
  • 6minuti

Hawaiian Airlines ha dato ufficialmente il benvenuto al suo primo Boeing B787-9 (N781HA), arrivato a Honolulu la scorsa settimana dopo un volo di consegna da North Charleston, nella Carolina del Sud.

“Questo giorno è arrivato da molto tempo – infatti, oggi segna quasi sei anni dalla data in cui abbiamo annunciato per la prima volta il nostro investimento nel 787-9 come nuova flotta di punta per la nostra azienda”, ha affermato Peter Ingram, presidente e CEO di Hawaiian Airlines, durante il suo discorso di benvenuto.

“Mahalo a Boeing per aver collaborato con noi mentre modificavamo il programma di consegna e a tutto il nostro team 787-9 per aver gestito il nostro progetto e aver portato il nostro primo aereo nella sua nuova casa qui a Honolulu.”

Foto di gruppoDarren Hulst, vicepresidente del marketing commerciale della Boeing (secondo da sinistra), nella foto con il presidente e CEO di Hawaiian Airlines Peter Ingram e l’equipaggio di volo.

La leadership hawaiana e quella di Boeing si sono unite ai dipendenti e ai dignitari locali del Charles I. Elliott Maintenance and Cargo Facility per inaugurare l’N781HA con uno speciale benvenuto e benedizione. Gli studenti della Mālama Honua Public Charter School di Windward O’ahu hanno aperto l’evento con un ‘oli (canto). La compagnia aerea ha continuato con i commenti degli ospiti speciali prima della formale benedizione hawaiana dell’N781HA.

“Dal momento in cui salirai a bordo, vedrai che la cultura hawaiana è intrecciata nel design di questo 787 Dreamliner. Collega immediatamente i passeggeri alla bellezza delle isole”, ha affermato Darren Hulst, vicepresidente del marketing commerciale di Boeing. “È un onore sapere che questo aereo porterà le Hawaii nel mondo negli anni a venire.”

Benedizione(Da sinistra a destra) Darren Hulst, vicepresidente del marketing commerciale della Boeing, Kahu Laʻakea Artista, Kumu Keoni Martin e Peter Ingram, presidente e CEO di Hawaiian Airlines, durante la benedizione di Kapuahi.

Oltre 1.500 dipendenti e i loro ospiti si sono uniti ai festeggiamenti questa mattina, che includevano musica dal vivo di Kawika Kahiapo, un artista hawaiano slack-key e vincitore del premio Nā Hōkū Hanohano, e visite guidate per provare il 787-9 per la prima volta. I compagni di squadra che hanno partecipato hanno apprezzato l’opportunità di far parte di un’altra pietra miliare nei 94 anni di storia delle Hawaii ed essere tra i primi a salire a bordo dell’N781HA.

Giro dei dipendentiI dipendenti si mettono in fila per vedere il primo Boeing 787-9 di Hawaiian dopo la benedizione di Kapuahi.

“Si capisce subito quando si sale per la prima volta sull’aereo che è stata posta molta attenzione; elementi di Hawai’i sono evidenti in tutti gli angoli dell’aereo,” ha detto Charlie Morris, un primo ufficiale dell’Airbus A330 della Hawaiian Airlines che presto transizione al volo con i 787-9. “Sono estremamente entusiasta di iniziare a farlo volare e di portare lo spettacolo in viaggio.”

Una storia di design ispirata agli antenati in viaggio

Dall’aspetto dei suoi interni al nome, quasi ogni elemento della flotta 787-9 di Hawaiian celebra i primi navigatori polinesiani che navigarono nel Pacifico osservando le stelle, il sole, i venti, le onde e la fauna selvatica. La compagnia aerea ha collaborato con il consulente di design Teague per realizzare la sua visione di onorare la cultura hawaiana e viaggiare su un aereo moderno.

Inoltre, i richiami all’ambiente naturale delle Hawaii sono abbondanti, dai pannelli murali con venature del legno autoctono al pavimento del bagno ispirato alla scintillante sabbia vulcanica nera, e laminati e tessuti che riflettono le forme delle piante autoctone hawaiane. Gli ospiti impareranno anche l’Ōlelo Hawai’i (lingua hawaiana) individuando il numero della fila del posto e facendo riferimento ad altri cartelli installati sull’aereo.

L’aereo da 300 posti è dotato anche del nuovissimo prodotto premium di Hawaiian, le Suite Leihōkū (ghirlanda di stelle) : 34 suite che avvolgono gli ospiti in uno spazio tranquillo con posti a sedere distesi, uno schermo di intrattenimento a bordo da 18 pollici, prese di corrente personali, ricarica wireless dei cellulari e accesso diretto al corridoio. Disposte in una configurazione 1-2-1, le suite offrono privacy o un’esperienza condivisa con suite doppie combinabili che consentono alle coppie di addormentarsi ammirando un soffitto stellato.

Rivelare il nome dell’N781HA

Come è consuetudine per ogni aereo della flotta hawaiana, a ogni aereo viene assegnato un nome culturalmente significativo . Nel caso della flotta widebody a lungo raggio della compagnia aerea, questi nomi derivano da stelle e costellazioni utilizzate nelle tradizioni dei navigatori polinesiani. Questa mattina, durante la cerimonia di benvenuto, è stato svelato il nome ufficiale di N781HA, Kapuahi.

KapuahiKapuahi raffigurato all’esterno dell’impianto di manutenzione e carico di Charles I. Elliott delle Hawaii.

Kapuahi è una stella gigante rossa conosciuta come Aldebaran nell’astronomia occidentale. È la stella più luminosa della costellazione del Toro e appare nel cielo del Pacifico insieme a Makali’i, un ammasso celeste di grande importanza nella narrativa hawaiana, nell’orientamento e nell’agricoltura.

“Mentre viaggiamo attraverso il Pacifico e portiamo persone da e per le Hawaii sui nostri aerei, è nello stesso spirito e tradizione del viaggio hawaiano. La nostra affinità con il viaggio è radicata nel nostro passato, ci radica nel nostro presente e ci guida verso il nostro futuro. Questa connessione si riflette nel design dei nostri Boeing 787-9, che favoriscono questo sforzo di mescolarsi con le stelle e guardare le costellazioni per trovare la direzione, come spesso fanno gli esploratori in canoa,” ha spiegato Debbie Nakanelua-Richards, direttrice della comunità e le relazioni culturali presso Hawaiian Airlines, nel suo intervento.

I nomi per gli aerei Boeing 787-9 delle Hawaii furono scelti sotto la guida di tre capitani della Polynesian Voyaging Society Hōkū le’a:  Kalā Babayan Tanaka ,  Catherine “Cat” Fuller  e  Shantell De Silva .

_S0A6219Gli studenti della Mālama Honua Public Charter School di Windward O’ahu, che stanno imparando a navigare sulle tradizionali canoe da viaggio hawaiane, hanno fornito uno speciale ‘oli (canto) di apertura per l’evento.

Qual è il futuro di Hawaiian e del suo Boeing 787 Dreamliner?

Nei prossimi due mesi, Hawaiian effettuerà voli di familiarizzazione tra le sue stazioni delle Hawaii e quelle del Nord America. Kapuahi farà il suo debutto per i passeggeri il 15 aprile, quando inizierà ad operare il servizio giornaliero diretto Honolulu-San Francisco, e successivamente sarà affiancato dall’N780HA, la cui consegna e nome è prevista per il mese prossimo. Insieme, gli aerei opereranno il servizio Hawaiian Honolulu-Los Angeles (HA3), a partire dal 15 maggio, e i voli Honolulu-Phoenix, a partire dal 16 maggio. 

_10A8091Hulst e Ingram durante la cerimonia di benvenuto del primo Boeing 787-9 hawaiano.

Hawaiian prevede di avere un totale di tre dei suoi 12 787-9 entro la fine dell’anno.

L’arrivo tanto atteso dei suoi Boeing 787 Dreamliner si aggiunge ai recenti traguardi raggiunti da Hawaiian, che includono diventare il  primo grande vettore al mondo a implementare Starlink Wi-Fi,  prepararsi a unirsi con Alaska Airlines e celebrare il suo 95° anniversario a novembre.

Ingram ha aggiunto: “In definitiva, il 787-9 è più di un semplice nuovo aereo. Rappresenta un’entusiasmante fase di crescita per la nostra azienda mentre costruiamo sui nostri 95 anni di servizio e mettiamo in contatto più persone con aloha. Sono entusiasta che tu sia tra i primi a vederlo, e ancora più entusiasti che i nostri dipendenti lo vedano per la prima volta insieme alla loro ‘ohana. Hanno aspettato a lungo questo giorno speciale.”