Lufthansa

Lufthansa riorganizza la direzione, Grazia Vittadini entra nel board

  • 2 mesi fa
  • 3minuti

Il Consiglio di Sorveglianza di Lufthansa ha deliberato la riorganizzazione completa della Direzione, vengono riassegnate le responsabilità, il consiglio di amministrazione passa da 6 a 5 membri, tra cui l’italiana Grazia Vittadini.

Gli attuali membri Christina Foerster, Harry Hohmeister, Detlef Kayser lasceranno il 30 giugno 2024, Remco Steenbergen il 7 maggio 2024. Grazia Vittadini e Dieter Vranckx nuovi nominati. Michael Niggemann ricoprirà inoltre il ruolo di CFO ad interim.

Dopo aver superato con successo la crisi del coronavirus, la successiva ripresa del settore del trasporto aereo e la sua inversione di tendenza, Lufthansa Group sta ora intraprendendo la fase successiva del suo sviluppo aziendale rimodellando e riallineando il suo Executive Board. La ristrutturazione coinciderà con l’uscita di scena di quattro degli attuali membri del Consiglio.

I mandati di Harry Hohmeister e Detlef Kayser termineranno come previsto nell’anno in corso. Parallelamente, Christina Foerster e Remco Steenbergen si dimetteranno di comune accordo dal Consiglio di amministrazione.

Il nostro Executive Board ha svolto un lavoro eccezionale nel guidare Lufthansa Group attraverso la fase estremamente impegnativa della pandemia”, afferma Karl-Ludwig Kley, Chairman of the Supervisory Board of Deutsche Lufthansa AG. “Ha affrontato con successo l’impegnativo successivo aumento delle nostre operazioni; e il Lufthansa Group poggia ancora una volta oggi su solide basi commerciali. Per questo il nostro Comitato Esecutivo e ciascuno dei suoi membri meritano il nostro più alto riconoscimento e il nostro ringraziamento. E il Consiglio di Sorveglianza desidera esprimere la sua particolare gratitudine ai membri dell’Executive Board che ora ci lasceranno per tutto il loro lavoro, il loro impegno e la loro forte lealtà al Gruppo Lufthansa”.

Nella riunione del 22 febbraio 2024, il Consiglio di Sorveglianza di Lufthansa ha adottato le seguenti risoluzioni:

  • Grazia Vittadini è nominata membro del Consiglio Direttivo con decorrenza dal 1° luglio 2024. Ricoprirà il ruolo di Chief Technology Officer, con responsabilità per “Technik e IT” e con responsabilità aggiuntive per la sostenibilità. Il suo mandato ha una durata di tre anni.
     
  • Dieter Vranckx, attuale CEO di Swiss International Air Lines, è inoltre nominato membro della Direzione con effetto dal 1° luglio 2024, responsabile dei “Global Markets and Commercial Steering Hubs”. Anche il suo mandato ha una durata di tre anni. La Customer Experience e il Group Brand Management, che attualmente fanno parte della divisione Brand & Sustainability, saranno spostati a “Global Markets and Commercial Steering Hubs”.
     
  • La divisione Group Finances sarà guidata da un nuovo Chief Financial Officer. Fino alla nomina, Michael Niggemann ricoprirà il ruolo di CFO ad interim, in aggiunta alle sue attuali funzioni di membro del consiglio di amministrazione per la divisione “Personnel, Logistics & Non-Hub Business” (precedentemente nota come Human Resources & Infrastructure).

Al momento del trasferimento a Francoforte, Dieter Vranckx assumerà anche la vicepresidenza del Consiglio di amministrazione di Swiss International Air Lines da Remco Steenbergen, che lascerà tali funzioni al momento delle dimissioni dalla Direzione.

Le sfide che il nostro settore e il nostro Gruppo devono affrontare possono essere diverse da quelle degli anni passati, ma non sono meno sostanziali“, afferma Karl-Ludwig Kley, Supervisory Board Chairman di Lufthansa. “Il nostro obiettivo è quello di incontrarli e padroneggiarli con rinnovata energia e con un nuovo team del Comitato esecutivo che unisca ancora più esperienza internazionale e una gamma ancora più ampia di prospettive e prospettive. Ora più che mai, le nostre interazioni con i nostri clienti, i nostri investitori e i nostri partner, e anche le nostre collaborazioni all’interno del Gruppo Lufthansa, richiedono il più forte approccio al lavoro di squadra. E anche questo ci aspettiamo e ci aspettiamo dal nostro nuovo Comitato Esecutivo”.