British Airways

British Airways: reporting predittivo con E-logs

  • 2 mesi fa
  • 3minuti

La piattaforma E-Logs fornirà informazioni in tempo reale per tutti i 270 aeromobili della flotta di British Airways, consentendole di individuare immediatamente potenziali problemi e risolverli in modo proattivo e ridurre i tempi di inattività.

E-Logs sostituirà l’attuale sistema cartaceo costoso e dispendioso in termini di tempo con un processo completamente automatizzato che rende molto più facile per i piloti e l’equipaggio di cabina registrare i problemi.

Andy Best, Chief Technical Officer di British Airways, ha dichiarato: “Stiamo utilizzando la tecnologia più recente per assicurarci di continuare a fornire uno standard di servizio costantemente elevato per i nostri clienti, sempre con particolare attenzione alla sicurezza. Il nostro investimento in strumenti innovativi come questo ci consente di supportare i nostri team nell’identificazione e nell’attuazione di soluzioni in anticipo. Sostituendo i lunghi processi manuali con la tecnologia digitale, miglioriamo costantemente l’affidabilità della nostra flotta di aeromobili e, di conseguenza, l’esperienza dei nostri clienti”.

I registri tecnici degli aeromobili sono un requisito normativo che storicamente è stato basato su carta.

L’equipaggio di volo e di cabina registrerà per iscritto eventuali guasti e questi verranno poi trascritti e trasferiti alle squadre di manutenzione, che eseguono tutti i lavori necessari e aggiornano nuovamente il registro di manutenzione dell’aeromobile per iscritto.

L’hanga per l’Airbus A380 di British Airways a Heathrow.

Il sistema E-Logs, che vedrà una serie di iPad posizionati su ogni aeromobile, sostituirà completamente il sistema cartaceo e consentirà il trasferimento immediato dei dati dall’aeromobile agli ingegneri in pochi secondi, prima che l’aereo arrivi a destinazione.

Ciò significa che gli ingegneri possono preordinare tutte le parti richieste e risolvere i problemi più rapidamente all’arrivo, riducendo la quantità di tempo in cui gli aerei sono fuori uso.

La tecnologia consente inoltre a BA di prevedere i guasti e correggerli preventivamente prima che diventino un problema che potrebbe mettere offline un aeromobile.

Il sistema fa parte dell’investimento di trasformazione di 7 miliardi di sterline di BA nei prossimi due anni. Si tratta del più grande investimento mai fatto nell’azienda per rivoluzionare il modo in cui i team lavorano, implementando la tecnologia più recente per migliorare l’esperienza del cliente.

Ciò include l’apprendimento automatico, l’automazione e l’intelligenza artificiale all’avanguardia in tutte le operazioni, che consentono di migliorare le prenotazioni e la gestione dei bagagli e di ridurre le cancellazioni e i ritardi.

Gli strumenti utilizzati stanno rivoluzionando il modo in cui lavora la compagnia aerea, sostituendo i lunghi processi manuali con soluzioni tecnologiche per garantire che le informazioni giuste siano nel posto giusto al momento giusto.