Vueling

Vueling 2024: Coppa America, Euro 2024 e Olimpiadi

  • 1 mese fa
  • 2minuti

Lo sport con i grandi eventi, è un volano per l’economia, ma anche per l’aviazione, che migliora la connettività verso i luoghi sede degli eventi, come nel caso della America’s Cup a Barcellona, i Giochi Olimpici a Parigi e il Campionato Europeo Euro 2024 in Germania.

Tre eventi che hanno spinto Vueling a rafforzare i collegamenti nel 2024, verso Parigi, Berlino, Amburgo, Düsseldorf, Stoccarda ed ovviamente Barcellona, il suo HUB. Un “adattamento“, che non influenzerà l’impegno di Vueling verso la connettività della Spagna, delle Baleari e delle Canarie.

“In questo modo ci adattiamo alle esigenze e ai desideri dei nostri clienti, offrendo nuove frequenze a quelle destinazioni di maggiore interesse, e opereremo la stessa capacità dell’estate con un focus sulla destagionalizzazione fuori stagione.” ha detto Vueling al Fitur 2024.

A Barcellona Vueling opererà circa 90 rotte, puntando ad aumentare le frequenze fino al 7% in più rispetto allo scorso anno, con l’obiettivo di sostenere l’impegno della città per la connettività, nel momento in cui ospiterà la celebrazione dell’America’s Cup.

Verranno operati più di 60 voli giornalieri verso la Francia da diversi punti, 50 dei quali verso Parigi, facilitando l’arrivo degli amanti dello sport durante i Giochi Olimpici del 2024.

Vueling sta aggiungendo nuove frequenze per la Germania, sulle rotte per Berlino, Amburgo, Düsseldorf e Stoccarda, in concomitanza con la celebrazione di Euro 2024 in Germania.

Nel mercato interno, ha rafforzato i collegamenti da Barcellona a Siviglia e Malaga aggiungendo un’ulteriore frequenza giornaliera. Nelle Isole Baleari verranno superate le 12 frequenze al giorno per isola in alta stagione, consolidando così la leadership nella connettività con le Isole Baleari. Bilbao, la seconda base più importante in Spagna, continua a essere una priorità e verranno mantenute le rotte lanciate nel 2023 verso Bruxelles, Copenaghen, Amburgo, Marrakech, Zurigo e Faro, Infine, manterrà l’impegno per la connettività delle Isole Canarie con più di 220 frequenze settimanali.