Boeing

Boeing ecoDemostrator: EFB (Electronic Flight Bag), Smart Airport Maps

  • 2 mesi fa
  • 2minuti

L’ATC svolge un ruolo fondamentale nel gestire il traffico aereo a terra in volo e garantire la sicurezza, la tecnologia può affiancarli nel loro lavoro, rendendo più chiare e prive di incomprensioni, le comunicazioni tra torre ATC e cabina di pilotaggio.

Le nuove funzionalità digitali introdotte anche con la EFB (Electronic Flight Bag), che include le Smart Airport Maps, forniscono informazioni precise e chiare ai piloti, con meno stress e carico di lavoro, affiancandoli a terra ed in volo, anche l’IA svolgerà un ruolo in un prossimo futuro, intanto Boeing con NAV CANADA, hanno iniziato a sperimentare questa procedura digitale con il B777 ecoDemostrator.

Le nuove funzionalità digitali, almeno per ora, non potranno sostituire, se non nelle normali operazioni, la comunicazione via radio, che rimane fondamentale per la comunicazione ATC – cabina, soprattutto in caso di comunicazioni urgenti, che non possono distogliere l’attenzione dei piloti nelle loro operazioni, ma la EFB come spiegato dal capitano Kirk Vining, capo pilota, sviluppo prodotto in Boeing Test & Valutazione,“Elimina la necessità di trascrivere i comandi vocali, riducendo così gli errori e i ritardi e la confusione derivanti dai percorsi trasmessi su una frequenza condivisa”, ovvero riduce il carico di lavoro dei piloti, elimina errori di comprensione, migliora la sicurezza e aumenta l’efficienza operativa.

In questo test a Vancouver (YVR), l’ecoDemonstrator di Boeing ha rullato prima del decollo e dopo l’atterraggio, senza comunicazione verbale del controllo del traffico aereo, utilizzando invece l’autorizzazione digitale.

Le Smart Airport Maps utilizzate ed incluse nella EFB sono della società statunitense Jeppesen, Steve Altus, Boeing Technical Fellow, Digital Aviation Solutions, ha commentato: “Testare questa tecnologia in un ambiente reale in collaborazione con NAV CANADA è un passo importante nel nostro obiettivo di migliorare l’efficienza del controllo del traffico aereo e della comunicazione del pilota durante il rullaggio.”