IAG

IAG Capital Markets Day 2023 

  • 7 mesi fa
  • 2minuti

IAG ospiterà oggi l’evento Capital Markets 2023 per investitori istituzionali e analisti presso la sua sede centrale a Londra.

Le presentazioni del management team di IAG delineeranno le priorità strategiche e le prospettive per il medio termine; oltre a indicazione su come il gruppo intende trasformare l’organizzazione per garantire una crescita sostenibile, margini di livello mondiale e massimizzare i rendimenti a lungo termine per gli azionisti, si parlerà anche di uno degli obbiettivi di IAG: aumentare gli utili dalle attività in Spagna.

Ciò include obiettivi a medio termine per:

  • Margine operativo del 12% – 15%;
  • Ritorno sul capitale investito del 13% – 16%;
  • Leva finanziaria (indebitamento netto/EBITDA) inferiore a 1,8x nel corso del ciclo;
  • Impegno ai dividendi una volta che il nostro bilancio e i nostri piani di investimento saranno sicuri.

Luis Gallego, amministratore delegato e Nicholas Cadbury, direttore finanziario, saranno affiancati dai membri del comitato direttivo IAG, nonché dai dirigenti senior delle società operative del gruppo.

Dalla nota stampa è chiaramente e nuovamente esposta l’intenzione di IAG di investire sul mercato spagnolo, ovviamente in questo rientra anche Air Europa, che IAG intende acquistare tramite Iberia: “Il nostro obiettivo è raggiungere oltre 1,5 miliardi di euro di utile operativo dalle nostre attività spagnole.

Luis Gallego, amministratore delegato di IAG, ha dichiarato: “Siamo concentrati sull’estensione delle nostre principali posizioni di leadership nel Nord Atlantico e nel Sud Atlantico attraverso lo sviluppo dei nostri hub, consentendo al tempo stesso a IAG Loyalty di raggiungere il suo pieno potenziale all’interno del Gruppo. I nostri piani di trasformazione e investimento determineranno un cambiamento radicale in tutte le nostre attività, offrendo efficienza e un’esperienza cliente leader di mercato. L’attuazione della nostra strategia ci consentirà di garantire crescita e rendimenti sostenibili per i nostri azionisti”.