Johan Lundgren CEO di easyJet easyJet

Il CEO di easyJet a Berlino per easyJet Holidays

  • 8 mesi fa
  • 3minuti

Johan Lundgren, CEO di easyJet, è tornato a Berlino dopo il taglio necessario della base al BER, ora più bilanciata rispetto alla domanda e al mercato tedesco e l’inaugurazione del nuovo aeroporto di Berlino nel 2020, per annunciare il lancio a fino anno di easyJet Holidays in Germania.

easyJet Holidays si è assicurata lo status di tour operator britannico in più rapida crescita nel Regno Unito, partendo da zero, al primo posto resta saldo il primo e leader tour operator in UK, ovvero Jet2, ma va riconosciuto l’ottimo lavoro fatto dal team di easyJet Holidays guidato dal CEO Garry Wilson, nel 2022 oltre 2 milioni di clienti hanno prenotato le loro vacanze tramite easyJet Holidays.

easyJet ha chiuso l’ultimo trimestre con 1/4 degli utili derivanti dalle entrate proprio easyJet Holidays, che in Germania vuole aumentare la notorietà del marchio del fornitore di pacchetti turistici e affermarlo come tour operator affidabile con un’offerta completa di hotel in Germania.

easyJet Holidays si concentra sulle destinazioni più popolari, offrendo offerte per oltre 70 destinazioni europee e una selezione di oltre 4.000 hotel. La sua vasta gamma di tipologie di vacanza copre un’ampia gamma di esigenze dei clienti e garantisce che ogni viaggiatore trovi la vacanza perfetta. Per migliorare ulteriormente l’esperienza del cliente, easyJet Holidays offre la massima flessibilità possibile. I clienti potranno assicurarsi la propria vacanza versando una caparra di soli 60 euro a persona. Inoltre, easyJet Holidays offre opzioni di volo flessibili, una generosa franchigia bagaglio di 23 kg e trasferimenti per le vacanze al mare.

Johan Lundgren, CEO di easyJet, ha commentato: “Sono molto lieto di annunciare oggi il lancio programmato di easyJet Holidays in Germania. Il successo delle vacanze easyJet nel Regno Unito ci ha dimostrato che i clienti apprezzano la qualità e il comfort quando pianificano le loro vacanze. Con i nostri pacchetti vacanza interni ci distinguiamo dalle altre compagnie aeree in Germania. Sono fiducioso che le nostre offerte forniranno ai viaggiatori in Germania un’esperienza di vacanza senza precedenti, supportata dalla qualità e dal valore per cui easyJet è nota”.

Nell’ambito della sua visita a Berlino, Lundgren ha anche presentato i dati chiave attuali sullo sviluppo del mercato tedesco e ha delineato la strategia di localizzazione di easyJet per la Germania.

Nonostante un ambiente operativo difficile, easyJet ha vissuto quest’anno un’estate record su tutta la rete; L’ubicazione del BER ha svolto un ruolo cruciale, afferma Lundgren. Ha sottolineato l’impegno di easyJet nei confronti del mercato tedesco e della sua sede centrale a BER. Con l’apertura dell’hangar di manutenzione easyJet

Questo gennaio e l’annunciato lancio delle vacanze easyJet, sono state raggiunte due pietre miliari nella strategia tedesca. Lundgren ha però trovato anche parole critiche, anche riguardo alle elevate tariffe di localizzazione in Germania.

Lundgren ha spiegato: “Quest’anno abbiamo vissuto un’estate da record per la nostra rete, nonostante un ambiente operativo difficile. Il nostro impegno nei confronti della regione della capitale è chiaro: easyJet è la compagnia aerea di origine di Berlino! Ma anche se alla BER siamo riusciti a risanare con successo, dobbiamo riconoscere che i costi dell’industria aeronautica tedesca sono ancora spiacevolmente alti. Abbiamo assistito ad aumenti significativi delle tasse sul traffico aereo, del controllo del traffico aereo e dei prelievi sulla sicurezza, nonché di costi infrastrutturali complessivamente elevati. Questi temi sono in cima alla nostra agenda”.

L'UE darà il via libera all'acquisizione di ITA Airways a Lufthansa, ponendo alcune condizioni, il via libera ufficiale entro il 4 luglio.

X