Jet2

Jet2 autonoma anche nel retail

  • 7 mesi fa
  • 3minuti

Jet2.com ha aperto un centro operativo di distribuzione, il primo del suo genere nel settore dell’aviazione del Regno Unito, stabilendo nuovi standard per il servizio Customer-First, l’efficienza e la sicurezza.

Durante l’estate 22, le compagnie aeree hanno dovuto affrontare l’interruzione dei fornitori che hanno interessato i servizi di vendita al dettaglio in volo. Di conseguenza, Jet2.com ha preso la decisione di prendere il controllo delle sue operazioni di vendita al dettaglio in volo più critiche, con il nuovo centro sviluppato per creare una solida base per garantire il suo pluripremiato servizio clienti e guidare la crescita.

La struttura di 150.000 piedi quadrati, situata a Middlewich, nel Cheshire, fungerà da centro logistico per Jet2.com per immagazzinare, gestire e distribuire milioni di prodotti al dettaglio per la vendita a bordo.

I prodotti gestiti includono oltre ai prodotti non alimentari, anche bevande e alimenti non deperibili che possono essere preordinati o che sono presenti nel menu di bordo.

Il Retail Operations Centre di Jet2 è il primo del suo genere nel Regno Unito, poiché nessun’altra compagnia aerea del Regno Unito ha preso le sue operazioni di vendita al dettaglio in-flight in-house.

Si prevede che più di 25 milioni di articoli fluiranno attraverso il centro per essere caricati sulla crescente flotta di aeromobili dell’azienda.

Ogni giorno, gli articoli saranno conservati, raccolti e caricati in modo sicuro su migliaia di carrelli di bordo, con ogni carrello da bar sottoposto a screening sicuro in soli sei minuti passando attraverso uno dei quattro scanner a raggi X stati installati al centro.

I carrelli da bar saranno quindi distribuiti alle basi aeroportuali del Regno Unito di Jet2.com da una flotta di camion a marchio Jet2.com e Jet2holidays.

Data la natura dell’operazione, il Retail Operations Centre ha attraversato un rigoroso processo di sicurezza per garantire che sia conforme alle normative pertinenti ed è stato approvato dalla Civil Aviation Authority (CAA) del Regno Unito.

Come risultato dell’apertura, sono stati creati 300 nuovi posti di lavoro presso il Centro, comprese le posizioni nelle operazioni a turni, nelle operazioni di magazzino, nella sicurezza e nel controllo dell’inventario. I colleghi lavoreranno in due turni al Centro per assicurarsi che supporti il programma di volo di Jet2.com 24 ore su 24.

La distribuzione dalla struttura alle basi aeroportuali del Regno Unito sarà fornita da Wincanton Logistics, mentre l’azienda utilizzerà Gate Gourmet come nuovo fornitore Last Mile, per caricare il lato aereo del catering.

La società ha promosso John Davis alla nuova posizione di direttore della vendita al dettaglio per guidare quest’area del business riportando ad Adam Mulroy, direttore commerciale e delle entrate.

Steve Heapy, CEO di Jet2.com e Jet2holidays ha dichiarato: “Il servizio clienti leader del settore è un fattore critico del nostro continuo successo, quindi siamo assolutamente lieti di applicarlo alla nostra operazione di vendita al dettaglio in-flight. L’apertura di questo centro operativo al dettaglio multimilionario è la prima volta per l’aviazione britannica e sappiamo che questo passo pionieristico fornirà il miglior servizio per i nostri clienti”.

Ha aggiunto: “Questa innovazione rappresenta un investimento materiale nella nostra operazione e un’enorme quantità di lavoro è stata messa a sviluppare una struttura di livello mondiale e leader del settore. L’apertura ha creato anche centinaia di nuovi posti di lavoro e siamo entusiasti di dare il benvenuto ai nostri nuovi colleghi e non vediamo l’ora che svolgano un ruolo fondamentale mentre continuiamo ad avere successo e crescere”.