Dublin Airport

Carburante sostenibile HVO all’aeroporto di Dublino

  • 8 mesi fa
  • 2minuti

Tutti i veicoli che forniscono carburante agli aeromobili all’aeroporto di Dublino saranno alimentati da HVO (Hydrotreated Vegetable Oil), un carburante sostenibile già utilizzato in altri aeroporti, come ad esempio a Roma Fiumicino, ma anche ad Amsterdam Schiphol.

daa ha collaborato con il partner logistico Exolum per effettuare un refitting della stazione di rifornimento di carburante nell’area aeroportuale.

Il passaggio all’HVO significherà che 300.000 litri di gasolio in meno saranno utilizzati all’aeroporto di Dublino dalla flotta di camion che forniscono carburante agli aeromobili in aeroporto.

Il Group Head of Sustainability di daa, Andrea Carroll ha dichiarato: “Avere questa nuova stazione di rifornimento di carburante sostenibile è un passo importante verso un aeroporto di Dublino privo di emissioni di carbonio. Il passaggio all’HVO dal diesel ha il potenziale per rimuovere circa 1.000 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno, portando l’aeroporto di Dublino un passo più vicino al suo obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050″.  

HVO è un biocarburante a basse emissioni di carbonio ottenuto da rifiuti vegetali, oli e grassi che lo rendono un’opzione più sostenibile con fino al 90% in meno di emissioni rispetto al diesel. HVO è un’ottima soluzione a basse emissioni di carbonio per i veicoli di rifornimento degli aeromobili poiché le alternative elettriche non sono prontamente disponibili. 
   
Diego Abajo, Dublin Airport Manager di Exolum ha dichiarato: “Non possiamo raggiungere un futuro sostenibile senza lavorare insieme. Entrambe le società hanno obiettivi di sostenibilità e questo progetto è stato un grande esempio di collaborazione che è stata reciprocamente vantaggiosa non solo per Exolum e daa, ma anche per le compagnie aeree e le società di servizi in aereo che operano all’aeroporto di Dublino che beneficeranno anche di questo cambiamento positivo”.
 
L’aeroporto di Dublino è l’aeroporto più trafficato d’Irlanda e offre una vasta gamma di voli verso oltre 190 destinazioni operate da 44 diverse compagnie aeree. Exolum è stato un fornitore di fiducia per l’aeroporto e gestisce il terminal di stoccaggio e fornisce servizi logistici per la ricezione, lo stoccaggio e la spedizione del carburante Jet A-1 nell’ambito di un accordo di concessione con daa.

Accor e LVMH hanno stretto una partnership strategica per accelerare lo sviluppo di Orient Express, per l’apertura di nuovi hotel. I primi due a Roma e Venezia.

X