Lufthansa

L’intermodalità per i passeggeri Lufthansa arriva in Corea

  • 8 mesi fa
  • 2minuti

L’intermodalità per i passeggeri Lufthansa arriva in Corea, per la prima volta al di fuori dell’Europa e per la prima volta nella regione Asia-Pacifico.

Lufthansa Group ha stretto una partnership con KORAIL, il principale operatore ferroviario in Corea del Sud, per offrire ai passeggeri la flessibilità delle opzioni air-to-rail quando viaggiano all’interno della Corea del Sud.

Oltre alla scelta aggiuntiva e alla flessibilità, l’intermodalità riafferma anche l’impegno di Lufthansa per la sostenibilità, offrendo agli ospiti un’opzione sostenibile per i viaggi nazionali all’interno della Corea del Sud.

Una novità assoluta per la Corea del Sud

Con questa partnership, i passeggeri Lufthansa saranno ora in grado di viaggiare da e verso l’aeroporto internazionale di Seoul-Incheon (ICN) verso 8 destinazioni KTX a livello nazionale tra cui Busan, Dongdaegu, Gwangju, Ulsan, Pohang, Yeosu, Mokpo e Jinju su un unico biglietto, offrendo agli ospiti senza soluzione di continuità e uno sportello unico per le loro esigenze di viaggio. I passeggeri sono ora in grado di prenotare biglietti rail-to-air attraverso il sito web Lufthansa e con il loro agente di viaggio preferito con la piena integrazione di questi prodotti nel GDS.

Secondo Roy Lease, Vice President, Head of Partnership Management at Lufthansa Group: “L’estensione delle nostre offerte intermodali a regioni al di fuori degli hub del Gruppo Lufthansa fa parte della nostra strategia multimodale. Offrendo servizi di collegamento con la compagnia ferroviaria coreana KORAIL, siamo lieti di integrare 8 città coreane nella rete del Gruppo Lufthansa”.