BER Brandeburgo Willy Brandt

A FBB gestione dei controlli di sicurezza al BER

  • 8 mesi fa
  • 2minuti

Flughafen Berlin Brandenburg GmbH assumerà il controllo dei controlli di sicurezza aerea al BER a partire dal 2024.

La Polizia federale ha affidato oggi alla FBB (Flughafen Berlin Brandenburg) l’attuazione, la pianificazione, il controllo e il finanziamento dei controlli di sicurezza aerea sui passeggeri e sui loro bagagli ai sensi dell’articolo 5 LuftSiG con effetto dall’inizio del 2024.

Il passaggio ha avuto luogo il 4 ottobre 2023 sotto forma di atto cerimoniale e consegna del corrispondente certificato. Ciò segna un’importante pietra miliare sulla strada della riorganizzazione dei controlli di sicurezza aerea presso il BER a partire dal 2024.

Dopo l’aeroporto di Francoforte sul Meno, BER è il secondo aeroporto tedesco a riorganizzare i propri compiti nell’ambito dei controlli di sicurezza aerea sui passeggeri e sui loro bagagli e ad assumersi la responsabilità di questa importante fase del processo nelle operazioni aeroportuali.

Carsten Glade, presidente della direzione federale della polizia di Berlino:Insieme, la polizia federale e la FBB hanno preparato tutto affinché la FBB possa svolgere i compiti ad essa assegnati dal 1° gennaio 2024 con la consueta alta qualità e nel rispetto dei requisiti richiesti standard di sicurezza. Anche in futuro potrà contare sulla collaborazione e, se necessario, sulla consulenza specialistica della Polizia federale. Confidiamo in FBB così come lei confida in noi.”

Aletta von Massenbach, CEO di Flughafen Berlin Brandenburg GmbH: “La sicurezza dei passeggeri all’aeroporto BER rimane la massima priorità. Assumendoci la responsabilità del controllo dei passeggeri e dei bagagli a mano, noi come compagnia aeroportuale organizzeremo i processi e la tecnologia nei nostri terminal a partire dal prossimo anno. Vogliamo migliorare i processi nelle corsie di controllo e ridurre i tempi di attesa per i nostri passeggeri”.

Il Ministero federale degli Interni rimane l’autorità di riferimento per la sicurezza aerea ed è quindi responsabile delle questioni relative alla sicurezza aerea, mentre la Polizia Federale continuerà a fornire la supervisione tecnica delle misure di controllo della sicurezza aerea all’aeroporto BER.

L’obiettivo generale è continuare a mantenere l’attuale elevato livello di sicurezza aerea. La compagnia aeroportuale sta preparando una nuova gara per i servizi di controllo della sicurezza aerea per il 2025.

L’acquisizione di ulteriori nuove tecnologie di controllo continuerà. I moderni scanner CT consentiranno una nuova esperienza per i passeggeri in futuro e in futuro. La polizia federale ha già adottato i primi passi nel 2023.

Tutte le immagini, fonte: Flughafen Berlin Brandenburg GmbH.