Ecojet

Ecotricity lancia Ecojet, decollo nel 2024

  • 9 mesi fa
  • 3minuti

Il fondatore di Ecotricity, Dale Vince, ha annunciato il lancio di Ecojet, la prima compagnia aerea elettrica al mondo, alimentata da energia rinnovabile.

La flotta di Ecojet comprenderà aerei convenzionali adattati con propulsori elettrici a idrogeno. Una volta convertito, l’aeromobile opererà con la stessa potenza di prima, ma con una riduzione del 100% delle emissioni di CO2.

La decisione di riutilizzare vecchi aerei piuttosto che costruire nuovi modelli da zero farà risparmiare 90.000 tonnellate di carbonio all’anno. L’unico sottoprodotto sarà l’acqua, che può essere catturata e rilasciata nella bassa atmosfera per evitare gli effetti dannosi delle scie di condensazione.

Dale ha collaborato con l’esperto pilota Brent Smith e un team di specialisti dell’aviazione per creare Ecojet. I voli in tutto il Regno Unito inizieranno all’inizio del 2024, iniziando con la rotta da Edimburgo a Southampton e espandendosi verso l’Europa continentale poco dopo, con voli a lungo raggio pianificati per il futuro.

A bordo, saranno adottate ulteriori misure radicali per ridurre ulteriormente l’impatto dell’industria aeronautica, tra cui servire pasti a base vegetale, eliminare la plastica monouso e rilasciare al personale uniformi ecologiche.

L’aviazione rappresenta solo circa il 3% delle emissioni globali di CO2, mentre il contributo complessivo alla crisi climatica è stimato a tre volte questo livello a causa dell’altitudine a cui viene rilasciato l’inquinamento da combustibili fossili. Questo colossale impatto negativo sul pianeta sarà rimosso per sempre quando la fattibilità del trasporto aereo elettrico sarà dimostrata e gli aerei elettrici saranno adottati dall’industria aeronautica in generale. 

Ecojet è il primo passo in questo processo, stimato dieci anni avanti rispetto al resto del settore nello sviluppo di quella che Dale ha descritto come “la più grande rivoluzione nel settore dell’aviazione dall’invenzione del motore a reazione”.

A breve termine, per garantire rotte e una licenza da parte dell’Autorità per l’aviazione civile, Ecojet verrà inizialmente lanciato utilizzando aerei alimentati convenzionalmente.

Ecojet verrà lanciato con due diverse dimensioni di velivoli turboelica (un aereo da 19 posti e un aereo da 70 posti). Questi velivoli saranno dotati dei propulsori idrogeno-elettrici non appena saranno approvati per il servizio dalla CAA – i primi retrofit avranno luogo nel 2025, un anno dopo l’inizio dei voli.

Dale Vince, fondatore di Ecotricity, ha detto: “La questione di come creare viaggi aerei sostenibili ha afflitto il movimento verde per decenni, Ecojet è di gran lunga il passo più significativo verso una soluzione fino ad oggi. Il desiderio di viaggiare è profondamente inciso nello spirito umano e i voli privi di emissioni di C02, alimentati da energia rinnovabile, ci permetteranno di esplorare il nostro incredibile mondo senza danneggiarlo per la prima volta”.