Vinci Airports

VINCI Airports premiata da ACI per il recupero dinamico…

  • 1 anno fa
  • 3minuti

VINCI Airports si posiziona quest’anno nella classifica ACI (Airport Council International), il riferimento mondiale dell’industria aeroportuale, per la sua capacità di ottenere un recupero dinamico del traffico guidando al contempo la transizione ambientale degli aeroporti.

In Portogallo, dove VINCI Airports gestisce tutto il sistema aeroportuale del paese, l’aeroporto di Madeira si distingue come miglior aeroporto europeo 2023 nella categoria sotto i 5 milioni di passeggeri e l’aeroporto di Porto è altamente raccomandato nella categoria 10-25 milioni di passeggeri. VINCI Airports ha anche ricevuto l’Eco Innovation Award per l’eccellenza ambientale all’aeroporto di Londra Gatwick per il suo approccio “net gain” leader del settore per proteggere e migliorare la biodiversità e gli habitat nella tenuta aeroportuale.

L’industria ha riconosciuto la ripresa del traffico di VINCI Airports, con l’aeroporto di Madeira che ha accolto +4 milioni di passeggeri nel 2022, un massimo storico nella storia dell’aeroporto.

La dinamica positiva rimane forte nel 2023, grazie allo sviluppo proattivo della connettività che consente all’aeroporto di Madeira di offrire 59 rotte quest’estate, tra cui 7 nuove rotte con Budapest, Parigi, Valencia, Malaga, Milano, Roma e New York.

Il premio riconosce anche la leadership ambientale di VINCI Airports, con la certificazione ACA 4+ ottenuta nell’aeroporto di Madeira come in tutti gli altri aeroporti del Portogallo, che diventa così il primo paese dell’Unione Europea ad avere il suo intero sistema aeroportuale (10 aeroporti) certificato da ACA 4+.

L’implementazione del programma ambientale di VINCI Airport ha permesso all’aeroporto di Madeira di sostituire l’illuminazione convenzionale con LED, rinnovare la flotta dell’aeroporto con veicoli a basse emissioni, implementare un sistema intelligente di monitoraggio dei consumi di elettricità e acqua e ottimizzare le temperature di riscaldamento e raffreddamento.

VINCI Airports ha anche ricevuto l’Eco Innovation Award per l’eccellenza ambientale all’aeroporto di Londra Gatwick per il suo approccio “net gain” leader del settore per proteggere e migliorare la biodiversità e gli habitat nella tenuta aeroportuale.

Anche l’aeroporto di Londra Gatwick ha recentemente assunto un impegno storico per raggiungere le emissioni nette zero (scope 1 e 2) entro il 2030, 10 anni prima del suo precedente impegno, in linea con l’ambizione ambientale di VINCI Airports.

L’aeroporto di Londra Gatwick investirà oltre 250 milioni di sterline per ridurre le emissioni di carbonio, passando alla flotta di veicoli elettrici e sostituendo caldaie e refrigeranti a gas con alternative a basse emissioni di carbonio, riducendo il consumo complessivo di energia, investendo in energia rinnovabile in loco, compresa l’energia solare, e fonte di elettricità rinnovabile attraverso accordi di acquisto di energia.

Nicolas Notebaert, CEO di VINCI Concessions e Presidente di VINCI Airports, ha dichiarato: “Questi premi portano un riconoscimento internazionale allo straordinario lavoro che i nostri team stanno facendo per raggiungere sia il recupero del traffico che la trasformazione ambientale. Stiamoaccelerando la nostra decarbonatazione mantenendo i nostri aeroporti dinamici e ben collegati al mondo, a beneficio delle regioni che serviamo“.