Aeroporti di Roma ADR

FCO Connect: Aeroporti di Roma, ITA Airways e Trenitalia…

  • 10 mesi fa
  • 5minuti

Una mobilità sempre più integrata e sostenibile, che pone al centro l’esperienza del Cliente, l’innovazione e l’attenzione all’ambiente. È questo lo scopo del progetto sull’intermodalità promosso da Aeroporti di Roma, ITA Airways e Trenitalia.

Aeroporti di Roma, ITA Airways e Trenitalia, hanno sviluppato un nuovo prodotto “treno + aereo” che consente ai passeggeri di semplificare la propria esperienza di viaggio combinando il viaggio in treno e quello aereo con un biglietto combinato e un check in stazione, presso i banchi dedicati nell’Aeroporto Leonardo da Vinci.

Una mobilità sempre più integrata e sostenibile, che pone al centro l’esperienza del Cliente, l’innovazione e l’attenzione all’ambiente. È questo lo scopo del progetto sull’intermodalità promosso da Aeroporti di Roma, ITA Airways e Trenitalia.

La piattaforma AccesRail, consente ai passeggeri di acquistare, su tutti i canali digitali di ITA Airways, tramite le agenzie abilitate, biglietterie ITA Airways, ed il Contact Center ITA Airways un biglietto combinato treno + aereo.

Ai passeggeri che scelgono questa opzione intermodale sarà anche possibile effettuare il check-in per il proprio volo presso il banco dedicato nella stazione ferroviaria dell’Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino.

I passeggeri che raggiungeranno l’aeroporto di Fiumicino a bordo di un Frecciarossa o con un Leonardo Express, in congiunzione con un treno Alta Velocità fino a Roma Termini, e in prosecuzione con i voli del network internazionale ed intercontinentale operati da ITA Airways (a eccezione di USA e Israele), potranno infatti effettuare il check-in e consegnare il bagaglio direttamente nella stazione di Fiumicino aeroporto, per poi ritirarlo presso la destinazione finale operata dalla Compagnia.

Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma, Fabio Lazzerini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di ITA Airways e Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia.

“Il percorso verso la decarbonizzazione del settore aeronautico deve prevedere forti innovazioni di servizio, oltre che tecnologiche, e può generare grandi vantaggi per i passeggeri del nostro Paese e per il sistema trasportistico italiano nel suo complesso,” ha dichiarato Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma.Esattamente in questa prospettiva, Aeroporti di Roma ha voluto dare massima priorità, grazie a ENAC e insieme a ITA Airways e a Trenitalia, a questo nuovo prodotto intermodale, fondamentale per moltiplicare le opportunità di connettività dei passeggeri nazionali, con l’obiettivo di rendere il viaggio integrato treno-aereo un’alternativa vantaggiosa. Sarà perciò fondamentale nel prossimo futuro assicurare la disponibilità di tratte adeguate a rendere agevole e competitivo questo prodotto, garantire una connessione rapida, brevi tempi di attesa e assistenza dedicata, servizi di check-in sempre più prossimi alla prima stazione di partenza e opere infrastrutturali che assicurino la connettività del Leonardo da Vinci anche con il sud del Paese.

“L’intermodalità è per ITA Airways un punto focale, che combina i valori e le ambizioni della Compagnia: la sostenibilità, l’innovazione e la centralità del Cliente, in un’ottica di partecipazione concreta allo sviluppo del Sistema Paese,” ha dichiarato Fabio Lazzerini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di ITA Airways.La prospettiva in cui la Compagnia sta lavorando con i principali player del settore del trasporto nazionale e con le istituzioni è volta a realizzare una connettività multimodale, grazie all’integrazione con mezzi di superficie, realizzando un’offerta complessivamente più sostenibile” ha aggiunto l’AD. “La mobilità integrata treno-aereo, attraverso il nostro hub aeroportuale, permetterà una più efficiente connettività da e per le città italiane con le destinazioni internazionali. Il prodotto che oggi presentiamo dimostra ancora una volta la capacità di ITA Airways di fare squadra con i principali attori del trasporto passeggeri, per soddisfare le diverse esigenze della collettività e del singolo Cliente, offrendo un’esperienza di viaggio integrata ed efficiente.”

Il prodotto intermodale arricchisce ulteriormente l’offerta in connessione con l’aeroporto di Fiumicino, aggiungendo collegamenti ferroviari con primarie città italiane. Ci saranno collegamenti Frecciarossa diretti con treni ad alta velocità da città italiane come Napoli, Firenze, Bologna, Padova e Venezia. Inoltre, grazie ai collegamenti Alta Velocità da/per Roma Termini, vengono offerti comodi collegamenti verso l’hub aeroportuale con il Leonardo Express che connette rapidamente Fiumicino con Roma Termini.

“Oggi dimostriamo che fare sistema è determinante per lo sviluppo dell’intermodalità, tema chiave nella strategia di Trenitalia e del Polo Passeggeri del Gruppo FS. Ci siamo messi nei panni del passeggero e abbiamo pensato a come rendere migliore il servizio, per garantire un’esperienza semplice già al momento dell’acquisto del biglietto e non solo durante il viaggio in treno. L’intermodalità è sempre più protagonista dei nostri viaggi e ci permette di accompagnare le persone in un viaggio door-to-door, che pone il cliente al centro di un’offerta ferroviaria arricchita da altri mezzi di trasporto. Lavorare insieme ci ha consentito di sviluppare nuove intese da implementare in un più ampio progetto strategico e sostenibile, dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, a beneficio dei viaggiatori e dei territori”, ha dichiarato Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia.

Il servizio di check-in presso la stazione ferroviaria dell’aeroporto di Fiumicino sarà attivo, in via sperimentale, per tutta la durata della stagione Summer aeronautica.

Ulteriori informazioni sul prodotto intermodale sono disponibili sui siti web di Aeroporti di Roma, ITA Airways e Trenitalia, nelle sezioni dedicate.