Lufthansa

Il Gruppo Lufthansa aderisce alla First Movers Coalition

  • 11 mesi fa
  • 2minuti

Il Gruppo Lufthansa diventa il primo gruppo aereo europeo ad aderire alla First Movers Coalition (FMC), confermando il suo impegno per la sostenibilità delle sue operazioni.

FMC è un’iniziativa globale guidata dal World Economic Forum e dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti che dal suo lancio alla COP26 nel 2021, ha riunito paesi e aziende di tutto il mondo per promuovere congiuntamente lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie sostenibili del futuro.

Aderendo alla First Movers Coalition, il Gruppo Lufthansa si impegna nell’uso di tecnologie di propulsione e carburante per aviazione all’avanguardia e innovative.

Conferma la sua ambizione di far progredire ulteriormente il futuro del volo insieme ai partner di tutto il mondo attraverso l’innovazione e il know-how tecnico. In questo contesto, il Gruppo Lufthansa si impegna a coprire almeno il cinque percento del suo fabbisogno di carburante con Sustainable Aviation Fuel (SAF) entro il 2030.

Christina Foerster, Member of the Executive Board of Deutsche Lufthansa AG, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere il primo gruppo aereo europeo ad aderire alla First Movers Coalition. Ciò è alla base del nostro impegno a guidare lo sviluppo, l’introduzione sul mercato e l’uso di SAF. SAF è un elemento centrale della nostra tabella di marcia per la riduzione di CO₂ entro il 2030, che è stata convalidata dall’iniziativa indipendente Science Based Targets”.

Il Gruppo Lufthansa si è posto ambiziosi obiettivi di protezione del clima e mira a raggiungere un bilancio neutrale di CO₂ entro il 2050.

Già entro il 2030, il Gruppo Lufthansa vuole dimezzare le sue emissioni nette di CO₂ rispetto al 2019 attraverso misure di riduzione e compensazione.

La tabella di marcia di riduzione fino al 2030 è stata convalidata dall’iniziativa indipendente Science Based Targets (SBTi) nell’agosto 2022.

Il Gruppo Lufthansa è stato il primo gruppo aereo in Europa con un obiettivo di riduzione di CO₂ basato sulla scienza in linea con gli obiettivi dell’Accordo sul clima di Parigi del 2015.

Per un’efficace protezione del clima, il Gruppo Lufthansa si sta concentrando in particolare sulla modernizzazione accelerata della flotta, sull’uso di SAF, sulla continua ottimizzazione delle operazioni di volo e offre ai suoi viaggiatori privati e clienti aziendali di rendere più sostenibile un volo o il trasporto di merci. Inoltre, il Gruppo Lufthansa sostiene attivamente la ricerca globale sul clima e sul clima da molti anni.