Boeing

Boeing: nuovo stop per le consegne del B787 Dreamliner

  • 1 anno fa
  • 2minuti

La FAA ha bloccato nuovamente le consegne del Boeing B787 Dreamliner per condurre ulteriori analisi su un componente della fusoliera.

Le consegne non riprenderanno fino a quando la FAA non avrà approvato la soluzione, per la risoluzione del problema riscontrato, da parte di Boeing che sta lavorando con il fornitore Spirit AeroSystems.

La FAA sta lavorando con Boeing per determinare eventuali azioni che potrebbero essere necessarie per gli aerei consegnati di recente“, ha detto l’agenzia, in quanto alcuni B787 già consegnati di recente potrebbero avere lo stesso problema.

Boeing ha dichiarato di aver “scoperto un errore di analisi da parte del nostro fornitore relativo alla paratia a pressione diretta del 787. Abbiamo informato la FAA e abbiamo sospeso le consegne di 787 mentre completiamo l’analisi e la documentazione richieste”.

Spirit AeroSystems che fornisce la paratia di pressione anteriore per i B787, ha dichiarato di essere a conoscenza del problema e che “sulla base delle informazioni che abbiamo attualmente e delle nostre interazioni con Boeing fino ad oggi, riteniamo che sia troppo presto per affermare che c’è stato un ‘errore di analisi’ da parte di Spirit“.

Nessun problema sulla sicurezza precisa Boeing: Non vi è alcun problema immediato di sicurezza o di volo per la flotta in servizio. Mentre le consegne a breve termine saranno influenzate, in questo momento non prevediamo un cambiamento delle nostre prospettive di produzione e consegna per l’anno”.

Il Wall Street Journal (fonte: reuters) ha riferito che le consegne del B787 sono ferme dal 26 gennaio a causa di un problema di documentazione.

La notizia è comunque positiva perchè è evidente che Boeing sta effettuando approfonditi controlli di qualità sulle componenti e sulla produzione.