SWISS

Accordo in SWISS con piloti e personale di terra

Tempo di lettura < 1 minuto

SWISS e l’associazione dei piloti dell’Aeropers hanno raggiunto un accordo nel fine settimana per un un nuovo contratto collettivo di lavoro (CLA). 

Dopo una fase di formulazione, Aeropers sottoporrà il nuovo CLA ai propri membri per l’approvazione, la scorsa settimana SWISS ha anche raggiunto un accordo con le parti sociali del personale di terra sugli adeguamenti salariali annuali per il 2023.

Swiss International Air Lines (SWISS) e l’associazione dei piloti Aeropers hanno raggiunto un accordo due giorni di trattative sui capisaldi di un nuovo contratto collettivo di lavoro (CLA) per il personale di pilotaggio di SWISS. 

Il nuovo CLA presenta miglioramenti sia per il tempo libero e la vita privata sia sul fronte salariale. Una volta che sarà stato completamente formulato, Aeropers presenterà il nuovo CLA ai suoi membri per l’approvazione referendaria.

Sono molto lieto che, dopo quasi due anni di dure trattative, noi e Aeropers siamo riusciti a raggiungere un accordo sulle pietre miliari di un nuovo CLA per il nostro personale di cabina di pilotaggio“, afferma Dieter Vranckx, CEO di SWISS. “Si tratta di un successo sostanziale per tutti i soggetti coinvolti che ripristinerà la consueta calma industriale sia per la nostra azienda che per i nostri clienti. E sono convinto che questo nuovo CLA fornirà sia una solida base per il futuro dei nostri piloti, sia la stabilità che è così vitale per SWISS”.

Accordo raggiunto anche con le parti sociali del personale di terra

La scorsa settimana SWISS ha raggiunto un accordo con le parti sociali del personale di terra sull’adeguamento salariale annuale per il 2023.

Sono ancora in corso le trattative con kapers, la parte sociale di SWISS per il personale di cabina, su un nuovo contratto collettivo di lavoro. “Sono fiducioso che anche qui raggiungeremo un accordo entro la fine di novembre”, afferma il CEO Vranckx.