Air Canada

Air Canada acquisterà 30 velivoli regionali elettrici ES-30 da…

Tempo di lettura 2 minuti

Air Canada ha annunciato un accordo di acquisto per 30 velivoli ibridi elettrici ES-30 in fase di sviluppo da parte della società svedese Heart Aerospace.

ES-30 dovrebbe entrare in servizio nel 2028, genererà zero emissioni volando con alimentazione a batteria e produrrà significativi risparmi e vantaggi operativi. In base all’accordo, Air Canada ha anche acquisito una partecipazione di 5 milioni di dollari in Heart Aerospace.

Air Canada ha assunto una posizione di leadership nel settore per affrontare il cambiamento climatico. L’introduzione nella nostra flotta dell’aereo regionale elettrico ES-30 di Heart Aerospace sarà un passo avanti verso il nostro obiettivo di emissioni nette zero entro il 2050“, ha affermato Michael Rousseau , Presidente e Amministratore Delegato di Air Canada. “Air Canada sta già supportando lo sviluppo di nuove tecnologie, come i carburanti aeronautici sostenibili e la cattura del carbonio, per affrontare il cambiamento climatico. Ora stiamo rafforzando il nostro impegno investendo nella tecnologia rivoluzionaria degli aerei elettrici, sia come clienti per l’ES-30 e come partner azionario in Heart Aerospace”.

ES-30 Heart Aerospace

L’ES-30 consentirà ad Air Canada di servire le rotte regionali e dei pendolari in modo più sostenibile, fornendo connettività a basse emissioni alle comunità locali nel medio-lungo termine. Sarà in grado di trasportare 30 passeggeri in una configurazione 2X1, con una galley e una toilette.

Air Canada è un partner strategicamente importante per Heart Aerospace. L’azienda ha una delle reti più grandi al mondo gestita da turboelica regionali, ed è anche un’azienda progressista e orientata al futuro, soprattutto nella trasmissione verde”, ha affermato Anders Forslund , fondatore e CEO di Heart Aerospace. Con l’ES-30 possiamo iniziare a ridurre le emissioni dei viaggi aerei ben prima della fine di questo decennio”.

L’aereo sarà alimentato da batterie agli ioni di litio e sarà più silenzioso, avrà parametri operativi migliori, un affidabilità elevata ed un impatto ambientale inferiore rispetto ai turbo elica tradizionali, non viaggerà solo a batteria ma avrà generatori ibridi di riserva in grado di utilizzare carburante sostenibile per l’aviazione. 

A pieno carico, l’ES-30 dovrebbe avere un’autonomia completamente elettrica a emissioni zero di 200 km. Questo può essere esteso a 400 km con alimentazione integrata dai generatori e fino a 800 km se il carico è limitato a 25 passeggeri. Il tempo di ricarica per l’aereo dovrebbe essere compreso tra 30 e 50 minuti.