ITA airways

L’Airbus A350 Enzo Ferrari nel centenario circuito di Monza

Tempo di lettura 2 minuti

L’Airbus A350 con la livrea azzurra dedicato a Enzo Ferrari sorvolerà il Gran Premio d’Italia insieme alle Frecce Tricolore, le frecce simbolo del nostro paese ed una compagnia che attualmente, in futuro si vedrà, non può certo esserlo.

Al di là di questa piccola critica, ricordando che ITA Airways ha richiesto al MEF il versamento di 400 milioni di euro come ultima tranche del prestito autorizzato dalla Commissione Europea e più 250 milioni per il caro carburante, è invece l’Airbus A350 dedicato ad Enzo Ferrari, degno di sorvolare il circuito di Monza nel suo centenario, ma è un gioiello di Airbus.

Il nuovo Airbus A350 dedicato al mito Enzo Ferrari di ITA Airways, farà il suo primo volo a Monza al Gran Premio d’Italia il prossimo 11 settembre.

Il nome Enzo Ferrari sarà scritto su sfondo rosso, anche questa un’unicità, perché rosso e Ferrari sono una cosa unica, al pari di ITA Airways e l’azzurro, come esclusivo è questo dettaglio di colore rosso tra tutti gli aerei della flotta.

L’Airbus A350 di ITA Airways dedicato ad Enzo Ferrari in occasione del Gran Premio d’Italia, si unisce agli altri tre aerei che la Compagnia ha dedicato ad illustri piloti che hanno scritto la storia dell’automobilismo italiano, ovvero l’A330 intitolato a Tazio Nuvolari, e due Airbus A319 che portano il nome di Alberto Ascari e Michele Alboreto.  Tutti e quattro gli aerei con nuova livrea azzurra della flotta ITA Airways vestono il Logo delle Celebrazioni dell’Autodromo. 

“La partnership tra il circuito di Monza, il Gran Premio d’Italia e la Compagnia di Bandiera è un fatto naturale”. Ha dichiarato Alfredo Altavilla, Presidente Esecutivo di ITA Airways. “A maggior ragione per il centenario del circuito che, come ITA Airways, è ambasciatore nel mondo del nostro Paese. È la prima volta che la Compagnia di Bandiera è presente al Gran Premio d’Italia e oggi, rafforziamo il connubio tra ITA Airways e lo sport. Dopo gli aerei intitolati a diversi sportivi, ecco quelli dedicati a quattro figure che hanno scritto la storia dell’automobilismo italiano, con l’esclusivo aereo intitolato ad Enzo Ferrari che farà il suo primo volo nel momento clou del Gran Premio sfrecciando in alto dopo l’inno nazionale.”

“Con imprese sportive straordinarie, che sono entrate nel mito” – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia, la Federazione Italiana dello Sport Automobilistico – “Nuvolari, Ascari, Alboreto e, naturalmente, Ferrari, hanno fatto volare e incontrare generazioni di appassionati e tifosi del motorsport di ogni parte del mondo. Ed è proprio questo gemellaggio ideale tra emozioni – quelle dell’automobilismo sportivo e quelle del volo – unitamente alla condivisione di valori fondamentali, comuni allo sport e all’aviazione – massima professionalità, forte competitività, continua innovazione tecnologica, grande attenzione al futuro sostenibile – l’idea alla base di questa importante partnership tra ACI e ITA Airways”. “Questa domenica – ha concluso Sticchi Damiani – il mito Ferrari volerà sul Circuito Nazionale di Monza per il suo esordio, l’augurio di un futuro sempre più luminoso e fortunato per tutti noi”.