easyJet

Primo semestre easyJet FY22

  • 2 anni fa
  • 3minuti

EasyJet ha diffuso i dati relativi al semestre chiuso il 31 marzo 2022, segnando una riduzione delle perdite rispetto al semestre precedente.

easyJet ha aumentato la capacità nell’ultimo trimestre, operando circa l’80% della capacità di marzo 2019.

Easyjet ha visto un aumento considerevole delle prenotazioni dalla rimozione delle transazioni in UK, mercato in cui easyJet focalizza circa il 50% delle sua capacità anche la prossima estate.

Commentando i risultati , Johan Lundgren, amministratore delegato di easyJet ha dichiarato:” La performance di easyJet nel secondo trimestre è stata trainata dal miglioramento degli scambi in seguito alla decisione del governo UK di allentare le restrizioni sui test con un ulteriore impulso dalle misure di auto-aiuto che ci hanno visto superare le aspettative del mercato. Da quando sono state rimosse le restrizioni di viaggio, easyJet ha assistito a una forte ripresa degli scambi che è stata sostenuta, determinando una prospettiva positiva per Pasqua e oltre, con i volumi di prenotazione giornalieri per l’estate attualmente in linea con quelli nello stesso periodo dell’anno fiscale 2019. Rimaniamo fiduciosi nei nostri piani che ci vedranno raggiungere livelli prossimi al 2019 per questa estate ed emergere come uno dei vincitori nella ripresa”.

Prenotazioni

easyJet registra una forte domanda per il quarto trimestre, in particolare sulle rotte per il tempo libero.

easyJet holidays continua a rafforzare la sua posizione di attore importante nel mercato delle vacanze nel Regno Unito (piccola nota polemica: ovviamente ho dovuto aggiungerlo io (Regno Unito) perché da come scrivono le dichiarazioni sembra che per easyJet esista solo il mercato britannico) con oltre il 70% del programma già venduto e margini significativamente più elevati rispetto al 2019.

Capacità

Durante il secondo trimestre easyJet ha volato il 67% della capacità FY19 in linea con le aspettative con un LF del 78%.

Il numero di passeggeri nel secondo trimestre è aumentato a 11,5 milioni (secondo trimestre FY21: 1,2 milioni).

Dati finanziari

Per il primo semestre entrate totali del gruppo 1,5 milioni di sterline, costi principali £ 2.050 milioni circa .

Crescono le ancillary: £ 19,56 per passeggero contro £ 12,47 nel primo semestre 2019).

Al 31 marzo 2022 la posizione debitoria netta era di c.£ 0,6 miliardi(30 settembre 2021:£ 0,9 miliardi) compresi disponibilità liquide e mezzi equivalenti e depositi del mercato monetario di c.£ 3,5 miliardi.

Outlook

easyJet prevede di segnalare una perdita prima delle tasse di gruppo nell’ordine di£ 535 milionie£ 565 milioniper il semestre chiuso al 31 marzo 2022.

easyJet prevede che la capacità del terzo trimestre sarà del 90% circa rispetto ai livelli del terzo trimestre 2019. La capacità in vendita del Q4 FY22 rimane vicino ai livelli del Q4 2019.

Accor e LVMH hanno stretto una partnership strategica per accelerare lo sviluppo di Orient Express, per l’apertura di nuovi hotel. I primi due a Roma e Venezia.

X