Aer Lingus

Accordo di codeshare tra Aer Lingus e American Airlines

Tempo di lettura 2 minuti

I clienti che viaggiano con Aer Lingus potranno ora prenotare viaggi in codeshare sui voli American Airlines da Chicago O’Hare (ORD) a Albuquerque, New Mexico, (ABQ), Nashville, Tennessee (BNA), Dallas-Fort Worth (DFW), Los Angeles (LAX), Seattle (SEA), San Francisco (SFO), San Jose, California (SJC) e Tucson, Arizona (TUS).

Per aumentare ulteriormente la connettività tra gli Stati Uniti e l’Europa per i clienti, American Airlines inserirà il suo codice sui voli Aer Lingus tra Londra Heathrow (LHR) e Dublino (DUB). I clienti possono anche prenotare voli in codeshare su Aer Lingus da DUB ad Amsterdam (AMS), Birmingham, Regno Unito (BHX), Londra Gatwick (LGW) e Manchester (MAN) e da LHR a Belfast City, Irlanda del Nord (BHD); Cork (ORK) e Shannon (SNN).

Nel prossimo futuro è prevista anche un’ulteriore espansione del codeshare.

Reid Moody, Chief Strategy and Planning Officer di Aer Lingus, ha dichiarato:“Dopo quasi due anni di viaggi limitati, sappiamo che la domanda di vacanze da sogno, viaggi d’affari e riconnettere famiglie e amici nel 2022 e oltre sarà più forte che mai. Siamo lieti che, attraverso l’accordo di codeshare con American Airlines, i clienti Aer Lingus potranno usufruire di maggiori opzioni di connettività e viaggi più fluidi tra gli Stati Uniti e l’Europa tramite il nostro hub di Dublino, che ha anche il vantaggio aggiuntivo della protezione doganale e delle frontiere statunitensi (CBP) pre-sdoganamento con sede a Dublino. La decisione della scorsa settimana del governo irlandese di rimuovere i requisiti del test Covid-19 prima della partenza per i passeggeri con doppia vaccinazione è una notizia più gradita per coloro che intendono viaggiare. Non vediamo l’ora di estendere il nostro caloroso benvenuto Aer Lingus a sempre più clienti nei prossimi mesi”.

“Siamo entusiasti di estendere la nostra relazione con il nostro nuovo partner commerciale congiunto, Aer Lingus, con questo accordo di codeshare”, ha affermato Anmol Bhargava, vicepresidente di Alliances di American. “Grazie alla nostra attività congiunta transatlantica, i clienti hanno più scelte verso destinazioni chiave in Europa e ora in Irlanda”.

Aer Lingus è entrata a far parte dell’Atlantic Joint Business (AJB) tra American, British Airways, Iberia e Finnair lo scorso anno. 

L’AJB ha portato vantaggi significativi, come tariffe più basse e viaggi più facili verso più destinazioni con orari e frequenze meglio allineati, a milioni di passeggeri sin dal suo lancio nel 2010.