Iberia Air Europa Air Europa

Air Europa, si pensa ad un piano B

Tempo di lettura < 1 minuto

Il governo spagnolo ritiene strategica Air Europa, IAG potrebbe accettare di acquistarla ad un costo nuovamente ribassato e Globalia valuta diverse alternative.

Se da una parte infatti, IAG ha confermato di aver interrotto l’acquisizione, senza alcun riferimento ai paletti della Commissione Europea che hanno di fatto impedito alle parti di concludere l’accordo, con il governo spagnolo, che non esclude la nazionalizzazione e il suo supporto, sembra che IAG e Globalia stiano ancora trattando.

Iberia, che in base al piano, doveva acquistare Air Europa, sarebbe disposta a versare un anticipo doppio, rispetto a quello pattuito inizialmente, ma visto lo scenario attuale, per acquistare Air Europa ad un prezzo inferiore e con più tempo per concludere l’accordo ed ottenere il via libera della Commissione Europea.

Di oggi l’indiscrezione del El Confidential che vede il governo e Iberia alleati per togliere il controllo di Air Europa alla famiglia Hidalgo e che vedrebbe Iberia al 49% di Air Europa, lo stato spagnolo con una quota di minoranza, convertendo una parte del finanziamento in azioni (era una delle possibilità iniziali previste dalle condizioni del finanziamento).

Il ministero dei Trasporti spagnolo in una nota all’agenzia ufficiale Efe “Air Europa è una compagnia strategica per la Spagna per la sua importanza per il settore dell’aviazione e del turismo. Il Ministero vuole mandare un messaggio di rassicurazione a dipendenti, clienti e fornitori di Air Europa. Il Governo analizzerà le diverse opzioni che si aprono in questa situazione, con l’intento di garantire la continuità dell’attività e dell’operatività”.

Il Governo ha finanziato Air Europa dall’inizio della pandemia con 475 milioni per mezzo del SEPI.