AENA

Leonardo potenzierà smistamento bagagli in 10 aeroporti spagnoli

Tempo di lettura 2 minuti

Leonardo è stata scelta per potenziare il sistema di smistamento bagagli in 10 aeroporti spagnoli di Aena.

Per Leonardo, azienda italiana, presente in diversi settori ad altissima tecnologia, sia in volo con gli elicotteri di Augusta e non solo che a terra, anche negli aeroporti con i sistemi di smistamento bagagli, in cui è leader ed in pochi lo sanno.

A seguito di una gara pubblica, Leonardo è stata selezionata per aggiornare i sistemi di smistamento bagagli in 10 aeroporti spagnoli, garantendo che gli impianti soddisfino i più recenti standard di sicurezza. La società si è aggiudicata tutti e tre i lotti che coprono gli aeroporti della Spagna continentale e delle Isole Canarie: La Palma, Santiago-Rosalía de Castro, Valencia, Asturie, Bilbao, Jerez, Reus, Lanzarote, Internacional Región de Murcia e Sevilla, con i contratti combinati del valore oltre 35 milioni di euro. Leonardo consegnerà gli upgrade in consorzio con l’impresa edile spagnola Cemosa

Le gare sono state emesse dall’operatore aeroportuale spagnolo di proprietà statale Aena, che gestisce 46 aeroporti e due eliporti in Spagna e ha partecipazioni in 23 aeroporti in Europa e nelle AmericheAena è l’operatore numero uno al mondo in questo settore in termini di traffico passeggeri, con oltre 275 milioni di viaggiatori transitati negli aeroporti spagnoli nel 2019.

Il progetto prevede la sostituzione di componenti per il trasporto bagagli, apparecchiature elettromeccaniche, di controllo, supervisione e gestione per lo smistamento bagagli. I sistemi di gestione dei bagagli saranno inoltre dotati di tecnologia di sicurezza approvata dalla European Civil Aviation Conference (ECAC) Standard 3, inclusi scanner a raggi X e tomografia computerizzata (CT). Il partner di Leonardo, Cemosa, si occuperà delle opere civili e degli aggiornamenti dei sistemi ausiliari.

I 10 aeroporti verranno aggiornati contemporaneamente e i lavori dureranno meno di due anni. Leonardo garantisce la continuità operativa dei servizi di gestione bagagli per tutta la durata dei lavori di upgrade e ha svolto complesse attività di pianificazione e coordinamento con la propria catena di fornitura per garantirne la continuità. 

La selezione di Leonardo rafforza la posizione dell’azienda come leader di mercato nella gestione dei bagagli, avendo lavorato su aeroporti europei tra cui Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Bergamo, Zurigo, Francoforte, Ginevra, Parigi Orly, nonché aeroporti del Medio Oriente e dell’Asia Pacifico tra cui Aeroporto internazionale del Kuwait e aeroporto internazionale di Hong Kong. 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017