Lufthansa

Lufthansa investe nel primo impianto power-to-liquid in Germania

Tempo di lettura 3 minuti

Lufthansa Group è partner e cliente pilota del primo impianto di produzione al mondo di carburanti per aviazione power-to-liquid a Emsland, in Germania.

Acquisterà da questo impianto almeno 25.000 litri di carburante ogni anno, per almeno 5 anni, Lufthansa Cargo e Kuehne+Nagel sono tra i primi clienti.

Il power-to-liquid è considerato una tecnologia chiave per il volo a emissioni zero

È stato ufficialmente inaugurato il 4 ottobre 2021 a Werlte/Emsland il primo impianto industriale al mondo che produce cherosene con elettricità a emissioni zero di CO2, l’impianto è gestito dall’organizzazione per la protezione del clima atmosfair e produce carburante sintetico per aerei da acqua, CO2 ed elettricità rinnovabile (power-to-liquid = PtL).

Finora le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa hanno utilizzato carburanti per aviazione sostenibili di origine biologica. Si tratta di cherosene prodotto da scarti agricoli o oli da cucina usati. Questo perché i combustibili PtL non sono ancora stati prodotti industrialmente, ma sono disponibili solo in quantità da laboratorio.

Christina Foerster, Membro del Comitato Esecutivo Deutsche Lufthansa AG: “Le compagnie aeree di Lufthansa si concentrano da molti anni sulla ricerca e l’uso di combustibili per aviazione sostenibile (SAF). Siamo attualmente il più grande cliente in Europa. I combustibili sintetici da energie rinnovabili sono il cherosene del futuro. Consentono l’aviazione a emissioni zero di CO2. Con la sua partnership con atmosfair, il Gruppo Lufthansa riprende il comando e fornisce una spinta alla produzione di PtL”.

Il Gruppo Lufthansa acquisterà almeno 25.000 litri di carburante PtL all’anno nei prossimi cinque anni e lo metterà a disposizione dei clienti. Per utilizzare le prime quantità, Kuehne+Nagel e Lufthansa Cargo hanno concordato una partnership esclusiva. I fornitori di servizi logistici si sono impegnati per l’acquisto congiunto del carburante da Werlte.

Vediamo chiaramente la chiave per una riduzione sostenibile delle nostre emissioni nelle operazioni di volo nella ricerca e nell’uso di combustibili sintetici e sostenibili per l’aviazione. Il fatto che stiamo ora sperimentando la tecnologia power-to-liquid insieme a Kuehne+Nagel ci rende particolarmente orgogliosi e dimostra ancora una volta che stiamo affrontando attivamente le nostre sfide per la protezione del clima“, ha affermato Dorothea von Boxberg, CEO di Lufthansa Cargo AG.

Yngve Ruud, membro del consiglio di amministrazione di Kuehne+Nagel, responsabile della logistica aerea, ha commentato: “Già ora, i clienti Kuehne+Nagel possono evitare le emissioni di carbonio delle loro spedizioni a livello globale con le nostre soluzioni bio SAF e sono lieto di vedere che il tempo è passato vieni per il SAF sintetico come soluzione a lungo termine per l’aviazione Assicurando la prima produzione di carburante power-to-liquid insieme a Lufthansa Cargo, stiamo inviando un forte messaggio di impegno e collaborazione, invitando i nostri colleghi e clienti del settore a unirsi a noi in creando già oggi l’economia a basse emissioni di carbonio del futuro.”

Il Sustainable Aviation Fuels (SAF) è un pilastro essenziale sulla strada per un volo CO2 neutral.

Questi combustibili possono essere prodotti in vari modi, il PtL è uno di questi.

Nel caso del cherosene sintetico, noto anche come e-kerosene o e-fuel, il petrolio greggio sintetico che viene trasformato in cherosene è prodotto da elettricità, acqua e CO2 generate in modo rigenerativo. Questi combustibili a base elettrica sono attualmente ancora in fase di sviluppo verso la produzione industriale, ma a lungo termine offrono una decisa alternativa al cherosene convenzionale o ai SAF biogeni, in quanto teoricamente da produrre senza limiti di disponibilità.

Fino ad ora, Lufthansa ha utilizzato SAF biogenico. Acquistando questi carburanti sulla piattaforma di compensazione Lufthansa Compensaid, i viaggiatori hanno già l’opportunità di compensare le emissioni di CO2 dei loro viaggi aerei e volare a emissioni zero. Le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa hanno integrato Compensaid direttamente nel processo di prenotazione. I frequent flyer possono trovare questa opzione anche nell’app Miles & More. Lufthansa Cargo offre ai suoi clienti soluzioni individuali con voli cargo a CO2 singola-con SAF.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017