Airasia A330 neo Thai AirAsia

Thai AirAsia si affida al crowdfunding

Tempo di lettura 2 minuti

Una nuova emissione di azioni? NO, un prestito a basso tasso di interesse ? NO, Aiuti di Stato? NO, Air Asia ha scelto una strada che nessuna altra compagnia aerea al mondo ha scelto, il crowdfunding.

Nell’ambito della sua strategia di raccolta fondi, Thai AirAsia ha lanciato una campagna di crowdfunding, approvata e regolamentata dalla Securities and Exchange Commission (SEC), che consente agli investitori al dettaglio e al pubblico in generale di investire nella società.

L’obbligazione sarà disponibile per la sottoscrizione tramite la piattaforma di investimento Peer Power su peerpower.co.th.   AirAsia è fiduciosa di un forte sostegno da parte del pubblico degli investitori alla campagna, traendo segnali positivi dal riavvio dei voli domestici della compagnia aerea, con 11 rotte da riportare in servizio dal 3 settembre.

L’amministratore delegato di Thai AirAsia, Santisuk Klongchaiya , ha spiegato che durante la situazione COVID-19, Thai AirAsia ha continuato a ricevere un forte sostegno dalle sue Allstars e da coloro al di fuori dell’azienda che sono rimasti fiduciosi nel suo potenziale di crescita. Il vettore ha visto un gran numero di persone che desiderano sostenerlo in modo che possa tornare rapidamente ai suoi punti di forza pre-Covid.

Ringraziamo tutti per tutto il loro supporto durante questa difficile situazione. Questa campagna di crowdfunding sarà un’altra strada per le persone per mostrare il loro sostegno. Siamo toccati dalla risposta positiva che abbiamo ricevuto finora, che mostra quanto sostegno e fiducia ha il pubblico in AirAsia, che è altrettanto importante per superare questa crisi”, ha affermato Santisuk.

AirAsia mira a raccogliere circa 2,4 milioni di dollari USA (TH฿ 80.000.000).

CROWDFUNDING_Final.jpg

I proventi della campagna di crowdfunding consentiranno a Thai AirAsia di rafforzare la sua stabilità a breve termine. Contemporaneamente manterrà il suo piano di finanziamento esistente, che consiste in una raccolta di capitali e una ristrutturazione aziendale di Asia Aviation Plc.

Un finanziamento che non costerà poco a Thai Air Asia, l’investimento avrà per ogni sottoscrittore, una scadenza di sei mesi, AirAsia dovrà pagare interessi del 6,75% all’anno.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017