easyJet

easyJet raccoglie nuovo capitale

Tempo di lettura 2 minuti

easyJet ha annunciato oggi un’emissione di diritti interamente sottoscritti per raccogliere proventi lordi di circa 1,2 miliardi di sterline e una una nuova linea di credito revolving senior garantita di quattro anni per 400 milioni di dollari.

Il Consiglio di Amministrazione della compagnia ha ritenuto necessario raccogliere nuovo capitale per “proteggere e rafforzare” il posizionamento della compagnia a lungo termine ed anche rafforzare il suo bilancio investment grade. La raccolta di nuovo capitale non è mai stato escluso da easyJet, nel caso in cui fosse stato necessario.

easyJet in una nota fa sapere che è stato necessario rafforzare il bilancio per sviluppare ulteriormente l’attuale posizione di forza del Gruppo, in particolare attraverso i vantaggi strutturali esistenti nel principale network aeroportuale di easyJet nei mercati ad alto valore dell’Europa occidentale, nonchè dare più forza a easyJet Holidays che nel Regno Unito sta avendo un buon riscontro di clienti, nonostante abbia solo poco più di un anno.

L’obbiettivo sostenibilità, un punto fermo di easyJet è un altro dei motivi, nella volontà del vettore, anche di ritrovare la fiducia dei clienti, in parte persa e dare nuovo slancio al brand orange.

easyJet prevede di tornare ai livelli pre-pandemia nel 2023

“L’emissione di diritti aiuterà a riportare la posizione di bilancio del Gruppo ai livelli precedenti alla pandemia di COVID-19, a migliorare la liquidità del Gruppo e a rafforzare il suo bilancio investment grade. Un bilancio rafforzato fornirà una maggiore flessibilità finanziaria e resilienza per resistere a potenziali sfide di mercato prolungate legate alla pandemia di COVID-19, incluso un potenziale scenario al ribasso con continue restrizioni di viaggio nel 2022 e/o una ripresa più lenta dei modelli di viaggio.” spiega easyJet nella nota.

easyjet continuerà a mantenere una politica di gestione del capitale prudente e proattiva, sosterrà la strategia di mantenimento di una riserva di liquidità e migliorerà anche la resilienza del bilancio contro potenziali sfide di mercato prolungate legate alla pandemia.

Johan Lundgren, amministratore delegato di easyJet, ha dichiarato “L’aumento di capitale annunciato oggi non solo rafforza il nostro bilancio consentendoci di accelerare il nostro piano di ripresa post-COVID-19, ma ci consentirà anche di crescere in modo da poter sfruttare le opportunità di investimento strategico che si prevede si presenteranno come l’industria aeronautica europea emerge dalla pandemia.

“Dall’inizio della pandemia, abbiamo intrapreso un’azione decisa e solida per ristrutturare le nostre operazioni, affrontare la nostra base di costi e garantire la nostra posizione finanziaria, mantenendo il nostro rating creditizio di qualità da investimento. Abbiamo lavorato duramente per mantenere il nostro marchio e la nostra rete a misura di cliente. ed è stato premiato con un’immediata crescita della domanda quando le restrizioni di viaggio sono state revocate. Questo aumento di capitale ci consentirà di rafforzare i nostri punti di forza operativi fondamentali e la strategia di rete per i nostri clienti, nonché di accelerare la creazione di valore a lungo termine per i nostri azionisti”.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017