Covid-19 Italia IT

Riapertura corridoi turistici

Tempo di lettura < 1 minuto

E’ ormai arrivato il momento di riaprire alcuni corridoi turistici come ad esempio il Mar Rosso e le Maldive, Il ministro Garavaglia, d’intesa con il ministro della Salute Roberto Speranza, si adopereranno a breve per ripristinare i corridoi turistici per le mete esotiche.

A chiederlo sono le agenzie, i tour operator, le associazioni di categoria “Adesso è arrivato il momento di dire basta”. commenta il presidente di FTO.

Franco Gattinoni presidente di FTO continua “Servono delle date certe, basta parole e promesse Ci sono le condizioni per riprendere l’attività con regole chiare. Cosa dobbiamo ancora aspettare. I voli Covid-tested sono il minimo sindacale. Molti altri Paesi europei hanno dato il via libera all’outgoing da tempo e noi restiamo sempre appesi a un provvedimento che non arriva mai”.

Dal canto suo, il ministro Garavaglia ha inviato una lettera alla presidenza del Consiglio nella quale sottolinea le difficoltà delle agenzie di viaggio legate alle restrizioni Covid per le destinazioni extra Ue e la concorrenza sleale che subiscono da parte di competitor esteri.

Il ministero del Turismo ha chiesto la possibilità di ripristinare i corridoi con il Mar Rosso (il governo egiziano ha garantito la totale vaccinazione degli operatori turistici dell’area), le Maldive, le Seychelles, le Mauritius, Zanzibar, Repubblica Domenicana ed Aruba.

Per raggiungere queste località, Garavaglia suggerisce che i collegamenti vengano effettuati con voli Covid tested, l’adozione di polizze assicurative specifiche ed il rispetto anche nelle strutture recettive dei protocolli Covid applicati in Italia.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017