Covid-19 Regno Unito UK

Regno Unito: rinviato di 4 settimane il freedom day

Nulla che possa sorprendere, era una notizia ormai data per certa ed e’ stata confermata oggi da Boris Johnson.

Fonti governative lo avevano anticipato questa mattina a KY news.

Nel frattempo nelle scorse settimane e giorni, i vettori avevano adeguato l’operativo dal Regno Unito, aspettandosi questa decisione, vista la nuova ondata provocata dalla variante indiana o “Delta”.

L’ultima in ordine ti tempo e’ stata easyJet.

Timori per un impatto “devastante” che il rinvio del “Freedom Day” avrà su alcune aziende viene espresso da più parti.

Il “Freedom Day” verrà quindi spostato dal 21 giugno al 19 luglio.

La roadmap prevedeva il passaggio alla quarta fase il 21 giugno, ma solo nel caso in cui venissero rispettati 4 criteri, gli stessi utilizzati per le fasi precedenti:

  • Il programma di distribuzione del vaccino continua con successo.
  • L’evidenza mostra che i vaccini sono sufficientemente efficaci nel ridurre i ricoveri e i decessi dei soggetti vaccinati.
  • I tassi di infezione non rischiano un aumento dei ricoveri che metterebbe una pressione insostenibile sul NHS.
  • La valutazione del rischio non cambia fondamentalmente da nuove varianti di interesse.
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017